vea olio cos'è

Vea Olio funziona? Recensione e utilizzo

Avete mai sentito parlare di Vea Olio? Funziona davvero? E’ un olio a base di vitamina E, utilizzato principalmente per proteggere e lenire la pelle irritata, perfetto quindi per la gravidanza e la pelle sensibile dei bambini. Scopriamo insieme cos’è, a cosa serve, usi, benefici ed efficacia. Applicando Vea Olio sulla pelle, si crea una specie di film protettivo sulla pelle e questo porta ad una efficace protezione della pelle.

LEGGI ANCHE:

5 creme solari per neonati con miglior inci

Assegno di maternità per lavori atipici e discontinui: come funziona e come richiederlo

Vea Olio: che cos’è e a cosa serve

Vea Olio è un prodotto a base di vitamina E al 100% che, se applicato sulla pelle, crea una barriera protettiva sulla pelle. Grazie alla vitamina E, l’olio contiene proprietà antiossidanti, idratanti e lenitive ed è perfetto per curare le irritazioni e proteggere la cute. Olio Vea è inoltre commestibile, inodore ed insapore. Quando si utilizza? Le applicazioni sono diverse, ecco una lista completa dei casi in cui si può utilizzare Vea Olio:

  • pelle secca o arrossata a causa di agenti esterni, come ad esempio il freddo;
  • mani e piedi screpolati;
  • arrossamenti sulla pelle dei bambini, perfetto anche in caso di utilizzo del pannolino;
  • arrossamenti dopo esposizione al sole;
  • trattamento emolliente di pelli ruvide;
  • protezione delle labbra o delle mucose della bocca;
  • secchezza o arrossamento genitale o perianale;
  • protezione del capezzolo in allattamento.

Vea Olio: proprietà

Come abbiamo già letto nel paragrafo precedente Vea Olio è ricco di vitamina E al 100% o meglio di tocoferolo acetato, ovvero l’estere acetico. La vitamina E ed il tocoferolo acetato hanno importanti proprietà dermoprotettive. Essi sono in grado di svolgere azione antiossidante ed idratante. Altre proprietà di Vea Olio sono:

  • emolliente;
  • idratante;
  • protettivo;
  • antiossidante;
  • antirughe;
  • lenitivo.

Grazie alla sua commestibilità, Vea Olio è adatto e sicuro anche per essere applicato sulle labbra e attorno agli occhi. É inoltre resistente all’ossidazione da parte dell’aria, della luce, dei raggi UV e quindi non si rovina. Infine non contiene conservanti, eccipienti, profumi o coloranti e quindi non ci sono rischi di allergie.

Vea Olio: modo d’uso

Applicare in piccola quantità di Olio Vea sulle zone da trattare e massaggiare alcuni secondi fino ad assorbimento. Ripetere l’applicazione almeno due volte al giorno. Affinché Vea Olio evidenzi i benefici del suo utilizzo, possono essere necessari 20-30 giorni. Questo tempo così lungo è naturale, questo perché il ricambio delle cellule epidermiche avviene in un mese.

In caso di ragadi al seno in fase di allattamento, occorre applicare Vea Olio sul capezzolo massaggiando qualche secondo. Meglio eseguire l’applicazione dopo aver allattato. Al successivo allattamento del bambino non è necessario pulire il capezzolo. Per una migliore efficacia e per promuovere l’azione preventiva è consigliabile idratare e massaggiare il capezzolo con Vea Olio, 20 giorni prima del parto per 2 volte al giorno. In caso di arrossamenti dovuti all’esposizione solare, Vea Olio va applicato la sera dopo la doccia, così da favorire maggiormente l’effetto lenitivo del prodotto.

Infine alcune avvertenze. Sebbene Vea Olio sia commestibile è preferibile non ingerire il prodotto e tenerlo lontano dalla portata dei bambini. Applicare il prodotto sulla pelle integra e non su parti infette o sanguinanti. Infine, in caso di contatto accidentale con occhi, risciacquare con abbondante acqua fresca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*