‘Uomini e Donne’, Valentina Dallari torna a parlare della sua malattia

valentina dallari

Valentina Dallari, ex ‘tronista’ di Uomini e Donne, ha dichiarato di soffrire di anoressia a gennaio. Sono passati sette mesi da quando la giovane donna ha deciso di volersi sottoporre alle cure necessarie per guarire. Intervistata dal settimanale Uomini e Donne magazine, Valentina ha affermato di stare meglio.

Valentina Dallari parla dell’anoressia

Valentina Dallari ha attraversato un periodo difficile e complicato. Sette mesi fa, l’ex ‘tronista’ ha ammesso di soffrire di anoressia; è seguito un ricovero in clinica. Passato il momento più complesso, le condizioni di salute di Valentina sono via via migliorate. La ragazza, pur non essendo stata ancora completamente dimessa, inizia a uscire durante il weekend per tornare alla vita di prima, distrarsi e anche mettersi alla prova. Per fortuna i suoi progressi sono evidenti e provati dal fatto che tra poco tempo, verso metà agosto, potrà lasciare definitivamente la struttura. La sua famiglia e il suo fidanzato sono stati fondamentali per il percorso di cura, come riconosce Valentina. “Adesso va abbastanza bene- dice la 24enne a Uomini e Donne magazineProcedo nel mio percorso a piccoli passi, però importanti. Sono quasi sette mesi che sono dentro la residenza ed esco solo nei weekend che mi servono a svagarmi e mettermi alla prova”. Valentina ammette che “è dura, non lo nascondo. Grazie alla mia famiglia, agli amici e al mio fidanzato, sto cercando di ritrovare la felicità che non avevo da tempo”.

La malattia, il ricovero e il recupero

L’anoressia è una malattia subdola, chi ne soffre non riesce subito a riconoscerla; Valentina ora ha i mezzi per poterla combattere: “la paura di ricaderci c’è sempre, ma ora che ho gli strumenti per riconoscere la malattia. Sto ancora lottando, qualcosa è rimasto e sto lavorando per toglierlo completamente”. La vicenda è iniziata dopo aver partecipato al dating show di Mediaset, i cui protagonisti le hanno manifestato solidarietà durante il ricovero; Valentina Dallari, che lavora come dj, viene invitata a suonare in locali sempre più importanti e la giovane si butta nel lavora a capofitto. Lo stress che ne consegue è molto alto e qualcosa inizia a incrinarsi, senza che lei ne abbia consapevolezza. La vita di chi soffre di disturbi alimentari cambia poco per volta. “Quando ti ammali di anoressia non te ne rendi conto. Le cose che fai, ciò che mangi e tutto il resto ti sembrano normali e adeguate”, spiega Valentina. Arriva a pesare trentanove chili a fronte di un’altezza di un metro e settantacinque centimetri. L’intervento di sua sorella è provvidenziale e la ragazza viene ricoverata. “Dal giorno dell’ingresso nel centro, ho messo in discussione tutta la mia vita- racconta Valentina Dallari- fino ad accorgermi, qualche mese dopo il ricovero, di essere realmente ammalata“. Il primo passo, il più difficile, è stato fatto: “non vedo l’ora di tornare a casa e di riprendere il mio tour da dj. Mi manca veramente tanto”.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.