Notizie e Gossip

Unione Nazionale Consumatori interviene su influencer in spot Fitvia

tisana

Molti personaggi del mondo dello spettacolo sono spesso impegnati a pubblicizzare prodotti di varia natura e rivolti a target diversi. Si spera che la notorietà di una persona favorisca la crescita commerciale di un prodotto. E’ capitato anche all’azienda Fitvia. Ma l’Unione Nazionale Consumatori (UNC) ha scritto una nota in cui condanna la presunta pubblicità occulta fatta da alcuni vip ai prodotti dell’azienda.

Il comunicato dell’UNC

“UNC prosegue nel monitoraggio delle pratiche di influencer marketing e segnala all’Antitrust e allo IAP (Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria) l’azienda Fitvia e numerosi influencer per i post sponsorizzati su Instagram”: questo è il titolo del comunicato stampa divulgato dall’Unione Nazionale Consumatori, facilmente consultabile sul sito web dell’associazione. Massimiliano Dona ha annunciato la denuncia ai due enti di garanzia per una precisa ragione: la pubblicità dei prodotti sarebbe, nella sua opinione, ‘occulta’. “Post dopo post per magnificare le proprietà dei prodotti Fitvia, ma nessuna indicazione che si tratti di pubblicità- si legge nella nota- Questa attività promozionale sui social network deve finire”. L’avvocato Dona precisa che l’associazione ha monitorato da mesi i profili Instagram di diversi e noti personaggi del mondo dello spettacolo “(…) che vantano migliaia di seguaci social e che con un solo post riescono a influenzare i consumatori sui più svariati prodotti”. Le parole del Presidente dell’UNC spiegano che, in molti casi, le persone che consigliano un qualsivoglia prodotto non specificano che si tratta di pubblicità: “(…) In molti casi non si dichiara che il prodotto ‘consigliato’ è sponsorizzato dall’azienda, il che significa che quel personaggio è pagato per utilizzarlo”. Il fenomeno, sempre secondo le parole di Dona, ha raggiunto vaste proporzioni; perciò l’associazione ha deciso di intervenire.

La denuncia all’Antitrust

L’Unione Nazionale dei Consumatori annuncia di aver presentato denuncia all’Autorità Antitrust e allo Iap contro l’azienda Fitvia e contro alcune celebrità. Il comunicato riferisce alcuni nomi, che riportiamo: Belen e Cecilia Rodriguez, l’ex concorrenti del Grande Fratello Guendalina Tavassi e Beatrice Valli e l’ex tronista di Uomini e donne Serena Garitta. Anche il popolare social network Instagram è coinvolto “(…) che tarda, di fronte a un fenomeno di simile evidenza, a impostare sistemi ‘nativi’ per aiutare il consumatore a decodificare in modo semplice e intuitivo la natura pubblicitaria dei messaggi. Adesso- conclude Dona- non resta che attendere il giudizio di questi Enti sulla nostra segnalazione”.

I prodotti pubblicizzati

I prodotti di Fitvia sono piuttosto popolari, anche perché l’azienda sembra seguire l’ormai noto metodo della Fit Tea Detox. Diversi siti web che si occupano di benessere (dall’alimentazione all’esercizio fisico, fino ai prodotti per la cura della pelle) la descrivono. Il fit tea detox è diverso dai tradizionali tè, perché unisce una miscela di erbe il cui scopo principale è quello di depurare l’organismo. Si sottolinea che la bevanda deve essere assunta quotidianamente e deve essere abbinata a uno stile di vita salutare; l’attività fisica e l’alimentazione sana sarebbero indispensabili per notare gli ulteriori benefici portati dalla miscela di erbe.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.