Temptation Island 2018: 7 cose da dimenticare

Si è conclusa anche quest’edizione di “Temptation Island“, il reality estivo che mette alla prova la fedeltà delle coppie, spesso con pessimi risultati.

“Temptation 2018”: un’edizione che ha fatto discutere

Polemiche su polemiche per quest’ultima stagione di “Temptation“. Non sono mancati gli argomenti che hanno portato i followers della trasmissione a scannarsi sui social. Da Michael che offende pesantemente e in continuazione Lara a Martina che prima tradisce il fidanzato e poi lo chiama con il nome dell’amante davanti al falò. Da Oronzo che dichiara serenamente di “essere malato per le donne” a Ida che prima dice di volere un uomo che faccia da papà al figlio poi perdona Riccardo che dichiara di non essere pronto a farlo.

7 cose da dimenticare di “Temptation Island”

Cos’ha indignato più di tutto i seguaci del programma a più alto rischio tradimento della tv italiana? Ecco le 7 cose peggiori!

  1. La messinscena di Ida Platano: la trentasettenne bresciana, infastidita dal comportamento del suo fidanzato, organizza una finta esterna con un corteggiatore, per farlo ingelosire. Mossa che non ci è piaciuta, non è questo il modo di far funzionare una storia.
  2. Il comportamento di Michael verso Lara: insulti, parolacce, attacchi personali anche sul suo aspetto fisico, divulgazione di informazioni e racconti sulla loro intimità. Pessimo. Non ci stupisce che la ragazza abbia perso le staffe più di una volta.
  3. Il tradimento di Martina con relativo errore di nome: prima bacia il single Andrew poi, non contenta, al falò di confronto con il fidanzato Gianpaolo si sbaglia e lo chiama con il nome della sua nuova fiamma. Lui ci resta malissimo.
  4. L’arrivo di Gemma di “Uomini e Donne” per consolare Ida. La prezzemolina di Canale 5 non ha perso occasione per una comparsata in prima serata.
  5. Il comportamento poco educato dei fidanzati che, sulla loro isola, più di una volta si sono esibiti in scatti rabbiosi, distruzione di oggetti e lanci di sedie.
  6. Il perdono di Valentina che, dopo aver visto Oronzo comportarsi decisamente male, si è lasciata impietosire ed è uscita con lui dal reality.
  7. Oronzo e la sua “malattia per le donne”: poco elegante dichiarare di non riuscire a star lontano dalle ragazze, soprattutto se si è consci che la propria compagna verrà a sapere tutto.

Tutto sommato, tra colpi di scena, lacrime, abbandoni, ritorni e ripensamenti, è andata anche questa edizione di “Temptation“. Adesso aspettiamo la versione Vip. Ne vedremo delle belle? Cosa ne pensate? Quali coppie famose vorreste vedere messe alla prova?

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.