Scandalo a Sanremo: le rivelazioni shock di Giovanni Ciacci

Giovanni Ciacci scandalo a Sanremo

Scandalo a Sanremo? Sì, e il festival non è nemmeno iniziato. Stando a quanto rivela Giovanni Ciacci, apprezzatissimo costumista di Detto fatto e del Festival di Sanremo, il dietro le quinte del Teatro Ariston è molto più interessante di quello che si vede sul palcoscenico.

Negli hotel, nei camerini e addirittura nelle sale stampa gli addetti ai lavori e tutti coloro che gravitano intorno al caravan serraglio che ogni anno si mette in scena a San Remo ne fanno di tutti i colori, come se la cittadina si trasformasse in un night club a cielo aperto.

Giovanni Ciacci: “Orge e non solo”

Gli occhi di Giovanni Ciacci ne hanno viste di ogni colore durante la sua annuale collaborazione con il Teatro Ariston per la più famosa kermesse musicale italiana: “Gruppi che si sciolgono, gruppi che si ammucchiano, uomini con donne e donne con donne” spiega l’estroso costumista.

“Per gli addetti ai lavori è come una grande gita di terza media” ha dichiarato al giornalista del sito Gay.it che lo ha intervistato per avere qualche anticipazione sullo stile del prossimo Festival ma che di certo non si aspettava rivelazioni così scottanti.

Sanremo come un club di scambisti

Nel suo tipico modo estremamente colorito di dar voce alle proprie idee, Giovanni Ciacci si è spinto fino ad affermare che non sono soltanto l’Ariston e gli alberghi che ospitano gli artisti a ospitare gli eccessi sessuali di chi lavora e di chi partecipa al festival ma un’intera porzione della città si trasforma “in un club di scambisti di Jessica Rizzo”.

Vizi e stravizi, quindi: nella settimana del Festival tutto sembra possibile e tutto è concesso.

Ciacci vuole la D’Urso a San Remo

Anche sui conduttori Ciacci ha molto da dire, e non si tratta soltanto di complimenti. Per quanto ammetta che i tre conduttori del festival (Claudio Baglioni, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino) siano dei grandi professionisti, li accusa di non aver riservato abbastanza spazio e attenzione al circo mediatico che viene generato puntualmente dal Festival di Sanremo.

Chi sarebbe stato in grado di dar vita a un festival veramente glamour e pop, più vicino ai gusti attuali dei telespettaori? Barbara D’Urso, senza alcun dubbio, dal momento che si può accusare la conduttrice napoletana di tutto ma certamente di non essere una noiosa radical chic come quelli che tenteranno di (ri)animare il dopofestival.

Giovanni Ciacci scandalo a Sanremo

Le dichiarazioni shock di Giovanni Ciacci sul Fesival di Sanremo 2018 stanno già cominciando ad alzare un polverone intorno al Festival e non è escluso che la Rai imponga a Ciacci di smentire pubblicamente le sue dichiarazioni poco lusinghiere. Ciacci rischia infatti di gettare una pessima luce su un evento di punta del palinsesto annuale della Rai e potrebbe pagarla molto cara.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.