Sabina Ciuffini parla chiaro: “la squalifica di Predolin è stata decisa a tavolino”

640x360_C_2_video_760411_videoThumbnail

La quarta puntata del Grande Fratello continua a far discutere. Ospite di Pomeriggio 5, Sabina Ciuffini, amica di lunga data di Marco Predolin e ex valletta, ha detto la sua sulla squalifica del conduttore che è stato eliminato per una bestemmia in diretta.

Sabina Ciuffini parla chiaro: “la squalifica di Predolin è stata decisa a tavolino”

ciuffini-difende-predolinSabina Ciuffini, ospite di Barbara D’Urso, è stata intervistata sulla squalifica del suo amico Marco Predolin, eliminato nel corso della quarta puntata del Grande Fratello per atteggiamenti omofobi e sessisti e per una bestemmia. Ha dichiarato:

Non ho sentito Marco al telefono. Ieri ho visto il Grande Fratello per vedere lui. E’ una persona che conosco da moltissimi anni. Ci ho lavorato insieme tanto. E’ una persona estremanente generosa, pulita, trasparente. In perfetta buona fede. Ho seguito questa specie di escalation. Non ho dormito la notte. E’ stata un’ingiustizia assoluto. La storia di Malgioglio, di Giovanna D’Arco era evidente che ero uno scherzo, non offensivo. Ho la netta sensazione che la sua eliminazione fosse stata decisa a tavolino. Al conduttore del Grande Fratello (Signorini, ndb), è in una posizione di grande potere. Ho notato una cattiveria, un accanimento, una violenza, un integralismo davvero esagerati. Sono rimasta malissimo. Marco non si meritava questa cosa.

La Ciuffini ha dichiarato dunque che tutta la polemica è stata organizzata a tavolino per andare contro Predolin e stroncare ulteriormente la sua carriera, già in declino a causa di insistenti voci su un suo presunto problema di salute. Inoltre ha considerato che alcuni atteggiamenti di Malgioglio all’interno della casa sono stati molto più diseducativi e inopportuni di quelli che hanno portato alla squalifica di Predolin:

Se ci sono due milioni di spettatori che si scatenano sul web, in Italia, ci sono dodici milioni di casalinghe come me e che hanno la buona grazia, di guardare senza scandalizzarsi, di Malgioglio che fa di tutto e di più senza nessuna critica. Questo accanimento assurdo, ingiusto, ingiustificato e ingiustificabile contro Marco credo sia stato impressionante.

Sabina Ciuffini contro Signorini nel caso Giulia De Lellis

de-lellis-signoriniSabina ha detto la sua anche sull’episodio che ha coinvolto Giulia De Lellis, accusata di omofobia e attaccata da Alfonso Signorin per alcune frasi come il fatto di non bere dallo stesso bicchiere di persone sconosciute (“gay o drogati”) e che i figli di coppie gay cresceranno necessariamente dei futuri omosessuali. La ragazza è stata aggredita verbalmente al grido di “Ignorante” tra gli applausi del pubblico ma per Sabina si è trattato di un accanimento eccessivo:

Ieri sera ho assistito ad una scena furiosa di un presentatore che urlava come un pazzo contro una ragazza: “Ignorante”. La ragazza è stata offesa. Il presentatore ha approfittato del grande potere per urlarle contro in una maniera indecente.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.