Casa

Rumorosità condizionatori confronto: classifica e recensioni

Se vuoi sapere quali sono i condizionatori più silenziosi stai leggendo l’articolo giusto. Tra le caratteristiche più importanti da valutare prima di procedere con l’acquisto troviamo proprio il grado di rumorosità del condizionatore. Essa è espressa in dB ovvero in decibel.

In linea di massima i condizionatori fissi sono quelli più silenziosi, perché hanno l’unità esterna installata fuori casa. Al contrario i condizionatori portatili, che hanno tutto in un unico apparecchio sono i più rumorosi.

LEGGI ANCHE:

Elenco marche condizionatori cinesi: classifica e recensioni

Elenco marche condizionatori italiani: classifica e recensioni

Elenco marche condizionatori economiche: classifica e recensioni

Rumorosità: condizionatori più silenziosi

Esiste poi una terza categoria di condizionatori, ovvero quelli monoblocco, ossia senza motore esterno. Questi da molti sono considerati la classica via di messo tra i condizionatori fissi con unità esterna e condizionatori portatili.

Questo tipo di condizionatori offrono molti vantaggi e tra questi troviamo proprio una rumorosità molto ridotta. Inoltre possono essere posizionati ovunque e sono facili da installare, non hanno infatti bisogno di un motore esterno.

Ma al di là dei modelli, entro quanti decibel un condizionatore può essere considerato silenzioso?I parametri da valutare sulle schede tecniche dei modelli sono:

  • da 0 ai 30 decibel (dB), la macchina risulta silenziosa;
  • sopra i 65 decibel (dB), la macchina risulta essere rumorosa;

Modelli di condizionatore con ridotto rumore di decibel

Un impianto di condizionamento dovrebbe avere un grado di rumorosità non superiore ai 30 dB o comunque inferiore ai 45 dB. Sopra i 65 dB il condizionatore è decisamente rumoroso e fastidioso, in modo particolare la sua unità esterna.

Tra le marche di condizionatori che garantiscono il maggior grado di silenziosità troviamo sono Mitsubishi, Daikin e Hitachi, Samsung o LG. Confrontando questi modelli con altri, vedremo come la differenza va oltre i 10 decibel. Inoltre, durante la notte, i condizionatori di qualità e quindi quelli a marchio Mitsubishi, Daikin e Hitachi, possono essere impostati sulla funzione Sleep, ovvero la modalità silenziosa. Come abbiamo già visto i condizionatori più rumorosi sono quelli portatili, che quindi sono sconsigliati se non in situazioni precarie, come un garage o una casa per le vacanze.

Come scegliere il condizionatore più silenzioso

Il mercato oggi offre modelli di condizionatori molto efficienti, ma non tutti sono silenziosi e per chi desidera dormire sonni tranquilli o guardare la TV in silenzio, meglio valutare bene la rumorosità dell’apparecchio che si desidera acquistare.

Tra i condizionatori silenziosi troviamo quelli con tecnologia inverter. Questo tipo di condizionatori evita che la macchina si accende e si spegne in continuazione, provocando rumore in continuazione. Ricordate che il rumore è sia interno che esterno e quindi anche i vicini apprezzeranno molto la silenziosità. Se possibile, preferire un modello di marca alta o medio alta e conosciuto Magari la spesa iniziale può sembrare esagerata, ma poi le prestazioni, la tecnologia ed il buon funzionamento vi ripagheranno della cifra. Ricordate poi che per tutto il 2019 si può usufruire del bonus condizionatori. Infine, di regola i modelli si condizionatori più piccoli, sono più silenziosi.

Classifica condizionatori più silenziosi

Prima di acquistare il condizionatore e non pentirsi della spesa, bisogna considerare alcune caratteristiche. Prima di tutto il modello di condizionatore, fisso o portatile, poi la potenza necessaria che dipenderà da quanti metri quadrati si dovranno raffreddare o riscaldare ed infine il grado di rumorosità. Nella classifica dei condizionatori più silenziosi troviamo questi due eccezionali modelli.

Hisense NEW ECO EASY 12000 TE35YD01

Rumorosità condizionatori

Questo modello è tra quelli che offre il miglior rapporto qualità prezzo. Un climatizzatore moderno ed efficiente, in classe energetica A++. Tra i principali vantaggi del modello Hisense NEW ECO EASY 12000 TE35YD01 troviamo le interessanti funzioni proposte, come la tecnologia Super Cooling che consente di abbassare in pochissimo tempo la temperatura della stanza o quella iFeel per rilevare con precisione la temperatura grazie al sensore che si trova sul telecomando e non sullo split. I decibel di questo modello sono 50. Questo condizionatore è inverter e questo garantisce minore usura e maggior risparmio energetico. Il climatizzatore Hisense ha la pompa di calore, la funzione deumidificazione, ventilazione ed il timer. Appena 19 dB di rumorosità.

Vantaggi: modello tecnologicamente avanzato con tantissime funzioni, Super Colling, iFeel, funzione antigelo, buona silenziosità, 12.000 BTU

Svantaggi: accessori non inclusi

Prezzo: 430,00 euro (prezzo Amazon)

Samsung AR12FSFTKWQNET

condizionatore più silenziosoGrazie alla tecnologia inverter questo condizionatore a marchio Samsung consente di raggiungere in poco tempo la temperatura scelta e mantenerla poi costante, senza che il motore si riavvi in continuazione. Questo permette di ridurre i consumi notevolmente e di ottenere il massimo, in termini di silenziosità. I filtri particolari (HD 80 e HD 60) non consentono il passaggio di particelle estranee, utilissimi se in casa ci sono persone asmatiche o con particolari problemi respiratori.

Altra caratteristica importante di questo modello è la funzione autopulente. La macchina è infatti in grado di rimuovere da sola l’umidità che condensa dentro. L’umidità è infatti la responsabile principale di muffe e batteri.

Vantaggi: tecnologia inverter che consente il risparmio in bolletta, filtri speciali, funzione autopulente.

Svantaggi: n.p.

Prezzo: 457,00 euro (prezzo Amazon)

Infine un piccolo accenno su dove trovare i decibel del condizionatore. Normalmente questi dati devono essere presenti sulle specifiche del prodotto, sia sull’unità esterna che su quella interna. Per chi non è molto pratico in materia, ecco un metodo facile per individuare la rumorosità del condizionatore: “maggiore è la capacità di raffreddamento, maggiore è il livello di rumore.” I livelli di rumore del condizionatore si trovano sia sui cataloghi forniti dai costruttori, sia sull’etichetta energetica. Quest’ultima ha una sezione appositamente dedicata alle emissioni sonore.

Ricordiamo poi che il livello oltre il quale l’orecchio umano percepisce il rumore è di 10 decibel, ciò vuol dire che un livello inferiore a 10 decibel, non può essere sentito. Per intenderci 20 decibel è il rumore generato dal fruscio delle foglie in una foresta.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.