Bellezza

Rimedi naturali per sbiancare i denti velocemente

Tutti sognano un sorriso bianco e brillante ma purtroppo sono davvero poche le persone che possono vantare denti bianchissimi. Cibo, fumo, salivazione, bevande: sono tantissimi gli elementi esterni che minacciano la salute dei nostri denti. Ma per fortuna sono altrettanti i rimedi naturali che si possono utilizzare per sbiancare i denti velocemente!

Vita Donna ha selezionato per voi i migliori e più efficaci. Scopriamoli assieme!

Rimedi naturali per sbiancare i denti velocemente

Avere denti bianchi è il sogno di molti. Grazie all’impegno di alcuni rimedi naturali potrà divenire realtà. Non tutti possono permettersi una pulizia dei denti professionale, inoltre molti per genetica hanno denti con la tendenza ad ingiallirsi nel tempo. Se a questo aggiungiamo fattori esterni che possono compromettere il bianco dei nostri denti e che altro non sono se non prodotti che quasi tutti noi utilizziamo quotidianamente come caffè, vino, thè, il gioco è fatto…

Fortunatamente in natura esistono numerosi alimenti dei ci permettono di sbiancare velocemente i nostri denti senza correre il rischio di rovinare lo smalto e a costi bassissimi.

Scopriamoli assieme.

Bicarbonato

Bicarbonato1

Il Bicarbonato è da sempre presente nelle nostre dispense, così come da sempre viene utilizzato, oltre che per disinfettare superfici e alimenti, anche come metodo casalingo per sbiancare i denti. Tutto quello che dovrete fare sarà preparare una pasta con bicarbonato e acqua e passarla sui denti con lo spazzolino, strofinando molto delicatamente. Per intensificare l’azione dei questo rimedio invece dell’acqua potrete utilizzare qualche goccia di succo di limone. Fate molta attenzione a essere delicati con questo metodo e non ricorrete ad esso per più di una volta ogni due mesi, altrimenti rischiate danneggiare lo smalto dei vostri denti con la forza abrasiva del bicarbonato.

Limone

denti-bianchi-limone

Lo abbiamo nominato nel rimedio naturale precedente: il limone è un vero toccasana per la salute e la bellezza dei nostri denti. Non solo ha proprietà antisettiche che permettono di scongiurare il rischio di carie e infezioni, ma ha anche un potere sbiancante. Le modalità di utilizzo del limone per sbiancare i denti sono diverse: potrete semplicemente utilizzarne il succo miscelato con un po’ d’acqua per fare dei risciacqui dopo il normale lavaggio dei denti, proprio come se fosse un collutorio. In alternativa potrete passare uno spazzolino imbevuto di polpa di limone direttamente sui denti, oppure utilizzare direttamente la buccia del limone. Infine per un’azione più profonda potrete unire al succo di limone un po’ di sale fino e spazzolare con la miscela creata i denti, per poi passare al normale lavaggio.

Fragole

denti-bianchi-fragole

Anche le fragole, come il limone, sono ricchissime di vitamina C. Questa le rende uno sbiancante naturale davvero ottimo ed efficace nel rimuovere le macchie dai denti senza rischiare di rovinarne o smalto. Tutto quello che dovrete fare sarà procurarvi 2/3 fragole mature e schiacciarle con una forchetta. A questo punto passate la polpa ottenuta sui denti con l’aiuto di uno spazzolino e poi risciacquate. Per un’azione più profonda potrete aggiungere alla polpa di fragole mezzo cucchiaino di bicarbonato. Quest’ultimo tipo di trattamento però è da effettuare al massimo una volta al mese.

Mela

Mele-denti-bianchi

Una mela al giorno toglie il medico di torno…soprattutto se è dentista! Anche le mele, come le fragole e il limone, hanno un potere sbiancante notevole. Addirittura se siete fuori casa e avete dimenticato lo spazzolino, mangiando una mela potrete pulire i vostri denti quasi come se aveste il vostro dentifricio preferito a portata di mano! L’acido malico contenuto nelle mele assieme alle fibre sono una combo ideale per scongiurare la comparsa di macchie sui denti e sbiancarli velocemente. Quindi ricorda di mangiare una o due mele al giorno, preferibilmente dopo i pasti, i vostri denti vi ringrazieranno!

Buccia d’arancia

denti-bianchi-arancia

Continuando con la frutta, eccoci arrivati all’arancia, o meglio alla buccia d’arancia. Come il limone anche la buccia d’arancia ha un ottimo potere sbiancante. La vitamina C e il calcio in essa contenuti infatti, combattono l’insorgenza di carie e macchie. Tutto quello che dovrete fare sarà passare sui denti ogni sera prima di andare a dormire la buccia di un’arancia e i vostri denti saranno presto più bianchi!

Acqua ossigenata

acqua-ossigenata-denti-bianchi

L’acqua ossigenata è un disinfettante che tutti abbiamo nei nostri armadietti dei medicinale e che si presta benissimo come sbiancante per i denti. La sua consistenza liquida la rende perfetta per essere utilizzata assieme al collutorio che utilizzate solitamente, o in sostituzione di esso, magari miscelata con un po’ di acqua. Utilizzate l’acqua ossigenata per risciacquare i denti dopo averli lavati con lo spazzolino: appariranno immediatamente più bianchi!

Olio di cocco

denti-bianchi-olio-di-cocco

Un rimedio che sta spopolando sul web ultimamente quando si parla di rimedi naturali per sbiancare i denti velocemente è l’Oil Pulling che utilizza l’olio di cocco. Ebbene si, risciacquando i vostri denti ogni giorno con l’olio di cocco eliminerete macchie gialle e ritroverete il bianco brillante dei vostri denti! Per utilizzare l’olio di cocco in forma liquida ricordate sempre di tenerlo in luoghi abbastanza caldi, con temperature non inferiori ai 26°. In alternativa potrete utilizzare l’olio di cocco solido prelevandone un po’ con lo spazzolino. In entrambi i casi l’importante è fare una pulizia prolungata dei denti per almeno 10 minuti e poi risciacquare con cura utilizzando solo acqua.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.