Veneziana senza burro: ricetta

By Published: Si tratta di uno dei dolci tipici del periodo natalizio in Lombardia. Non è il panettone, ma la Veneziana, un dolce simile per tipologia di pasta e preparazione, ma senza canditi o uvetta. In questa ricetta, tratta da dolcisenzaburro.it, è la versione della Veneziana senza burro, quindi particolarmente indicata per chi, per motivi diversi, non… 0 out of 5 stars based on 0 reviews Yield:
COLAZIONE

Veneziana senza burro: ricetta

Si tratta di uno dei dolci tipici del periodo natalizio in Lombardia. Non è il panettone, ma la Veneziana, un dolce simile per tipologia di pasta e preparazione, ma senza canditi o uvetta.

In questa ricetta, tratta da dolcisenzaburro.it, è la versione della Veneziana senza burro, quindi particolarmente indicata per chi, per motivi diversi, non include il burro nella propria alimentazione o semplicemente per chi vuole provare una soluzione differente, più sana perché preparata con un sostituto del burro, in questo caso l’olio che risulta più leggero e sano.

Oltre al burro, questa ricetta della Veneziana milanese esclude anche il latte risultando così adatta anche a intolleranti di questo alimento.

Gli ingredienti sono molti, la lista è abbastanza lunga, ma la sua preparazione è piuttosto semplice.

I tempi di preparazione sono, invece, piuttosto lunghi perché come per il panettone, anche la Veneziana è un dolce che deve lievitare e per farlo deve essere lasciata per più di due ore in forno a luce accesa.

Solo così l’impasto potrà lievitare bene e acquisire quella morbidezza che conquista tutti, grandi e piccoli.

La morbidezza e la sofficità dell’impasto sono caratteristiche inconfondibili di questo dolce milanese la cui copertura a base di zucchero e mandorle risale agli anni ’30 e si ispirava ai merletti veneziani, da cui appunto il nome di Veneziana.

Ingredienti

  • Per l'Impasto:
  • 500 gr di Farina
  • 100 ml di Acqua
  • 50 gr di Zucchero di Canna
  • 2 Uova
  • 2 Tuorli d'uovo
  • 20 gr di Lievito di birra
  • 80 gr di Olio Extravergine di Oliva
  • 40 gr di Miele
  • buccia di 1 Limone
  • buccia di 1 Arancia
  • 1 pizzico di Vaniglia
  • 40 gr di Marsala
  • 5 gr di Sale
  • Per la Glassa:
  • 2 Albumi
  • 50 gr di Mandorle in polvere
  • 50 gr di Amido di Riso
  • 70 gr di Zucchero di Canna
  • Per la Decorazione:
  • Lamelle di mandorle
  • Zucchero a Velo
  • 50 gr di Lamelle di Mandorle

Passaggi

  • Passaggio 1

    Preparazione dell'impasto

    In una ciotola versare la farina setacciata, l'acqua, lo zucchero, le uova intere e i tuorli. Lavorare l'impasto e lasciar riposare per circa 1 ora. Trascorso questo tempo unire il lievito sbriciolato e l'olio, quindi lavorare per altri 5 minuti e aggiungere il miele, la buccia del limone e dell'arancia grattate, il marsala, la vaniglia e il sale. Amalgamare ancora gli ingredienti per qualche minuto, quindi coprire la ciotola e lasciar lievitare in forno per 2 ore mantenendo accesa la luce del forno.

  • Passaggio 2

    Formazione della veneziana

    Trascorse le 2 ore di riposo versare l'impasto nello stampo e rimettere in forno per ulteriore lievitazione.

  • Passaggio 3

    Preparazione della glassa

    Tritare le mandorle con lo zucchero, poi unire gli albumi e l'amido di riso. Mescolare il tutto e lasciar riposare in frigorifero.

  • Passaggio 4

    Decorazione Quando l'impasto raggiungerà il bordo dello stampo versarvi in superficie la glassa e le lamelle di mandorle, a seguire lo zucchero in granella e lo zucchero a velo.
  • Passaggio 5
    Cottura Rimettere quindi la veneziana in forno e far cuocere a 190°C per 30 minuti.  
No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.