come lavare denti e gengive bambino

Come pulire i denti e le gengive del bambino

Come genitore, è importante capire e prendersi cura dei denti del proprio bambino.

Anche la pulizia delle gengive del bambino prima dell’arrivo dei denti è di vitale importanza e trasformarla in una routine quotidiana aiuta a facilitare la transizione nella spazzolatura dei denti più tardi. È impossibile capire quando la carie può verificarsi, così un’igiene orale continua è assolutamente il modo migliore per prevenirla.

Advertisements

In genere, la dentizione si verifica nei bambini intorno ai sei mesi di età, e in alcuni casi, potrebbe non apparire fino a nove mesi di età, il che non c’è nulla di cui preoccuparsi. Ogni bambino è diverso e cresce al proprio ritmo – prima o poi il vostro bambino inizierà a sviluppare i denti. Avere dei denti sani è molto importante per il tuo bambino, in quanto senza di loro, il bambino non sarà in grado di masticare il cibo e parlare correttamente.

Ci sono alcuni punti importanti che dovete tenere a mente quando si tratta di come pulire i denti del bambino e anche per garantirgli buona cura dentale.

Prima visita del bambino dal dentista: quando farlo

In genere, è consigliabile effettuare la prima visita dal dentista con il vostro bambino entro il primo anno. Sì, il vostro bambino dovrebbe avere il primo appuntamento dal dentista a intorno al dodicesimo mese.

Il dentista vi suggerirà varie tecniche di igiene orale. Il vostro dentista vi spiegherà come aiutare il vostro bambino con dentizione e come è possibile introdurre il concetto di spazzolatura al vostro bambino. Il vostro dentista vi dirà se il vostro bambino può iniziare a usare il dentifricio e consigliarne qualche buon dentifricio.

Iniziare con le gengive: come pulire le gengive di un neonato

Anche prima che venga visualizzato il primo dente del vostro bambino, è importante prendersi cura delle gengive. Inizialmente non hai bisogno uno spazzolino o dentifricio per farlo. Per garantire la pulizia corretta delle gengive del neonato, attenersi alla seguente procedura:

  • Prendere un fazzoletto morbido o un panno e inumidirlo con acqua potabile.
  • Avvolgere il panno attorno al dito indice.
  • Ora strofinare delicatamente le gengive del bambino almeno due volte al giorno (assicurarsi che non si applichi troppa pressione che può danneggiare le gengive del bambino).
  • In alternativa, è possibile acquistare uno spazzolino da denti fatto di un materiale morbido e gommoso.
  • Eseguire questa operazione dopo i pasti e prima di andare a dormire.
  • Questo vi aiuterà a impostare i tempi per una routine di spazzolatura dei denti.

Questa operazione rimuoverà i batteri dalle gengive del tuo bambino. I batteri spesso lasciano dietro una placca appiccicosa. Questo può essere dannoso per i denti del vostro bambino quando cominciano a sporgere fuori dalle gengive.

Prendersi cura del dente primo del vostro bambino: come lavare il primo dente del bambino.

Si potrebbe pensare che i primi denti da latte non sono così importanti visto che poi cadranno con il tempo. Ma questi primi denti contribuiscono a conservare la spaziatura e svolgono un ruolo fondamentale. Aiutano il vostro bambino a masticare il cibo e a parlare correttamente. Non prendendosi cura dei primi denti da latte del vostro bambino si può facilitare la formazione a carie. Questo porterà ad accumulo di germi, che portano ad ulteriori danni.

Come e quando pulire i denti del vostro bambino:

Si dovrebbe iniziare a prendersi cura dei denti del vostro bambino dal momento in cui che appaiono. Questo può variare da bambino a bambino. Mentre alcuni bambini avranno il loro primo dente intorno al quinto mese, altri li avranno più tardi. Alcuni bambini sono nati anche con un perlato!

  • Quando vedete i denti primari, è necessario iniziare utilizzando uno spazzolino da denti, soprattutto quelli progettati per i bambini. Lo spazzolino per bambino è fornito di una piccola testa, setole morbide e un’impugnatura abbastanza grande per rendere più facile la presa per i bambini.
  • Intorno al primo anno di età, si puoi iniziare a lavare i denti del vostro bambino utilizzando il dentifricio. Basta prenderne una quantità grande all’incirca come un pisello, non fluorurati e spazzolare delicatamente. È possibile attendere fino a quando non compie due anni, in modo da utilizzare dentifrici fluorurati.
  • Utilizzando piccoli e delicati movimenti circolari, spazzolate i denti del vostro bambino concentrandovi sulle zone dove si incontrano le gengive e i denti. Assicuratevi che lo spazzolino del vostro bambino sia delicato altrimenti può farsi male a causa di spazzolatura vigorosa.
  • Fate imparare al vostro bambino a sputare il dentifricio dopo la spazzolatura e poi risciacquare la bocca.

Se il vostro bambino è piuttosto attivo, è possibile utilizzare lo spazzolino da denti, mentre il bambino si trova in una posizione sicura. Un buon modo per iniziare a fare questo è sul letto. Una volta che il vostro bambino si abitua alla routine del lavaggio denti, si può gradualmente passare al bagno.

Sostituite lo spazzolino da denti del vostro bambino ogni tre o quattro settimane. Nel caso in cui le setole sono masticate o danneggiate, sostituirlo immediatamente.

Lavare i denti del bambino con il dentifricio? Ecco quando

No, non hai bisogno di dentifricio per pulire i denti del vostro bambino nei primi anni. La spazzolatura è sufficiente per rimuovere eventuali depositi e prevenire la carie. Se vuoi introdurre il dentifricio, utilizza quelli che sono pensati per i neonati. Questi avrà la minima quantità di fluoruro. Verificare con il medico del vostro bambino quale dentifricio avete scelto.

Quando iniziare ad usare il dentifricio

Prima di introdurre il dentifricio al vostro bambino, è importante che il vostro bambino sappia farsi lavare i denti. Lasciate che la pratica del bambino duri per un paio di settimane. Una volta che la spazzolatura è finita, delicatamente massaggiate le gengive del bambino. Anche di garantire che la bocca del vostro bambino sia lavata correttamente, sia dall’interno che all’esterno.

Come scegliere il dentifricio giusto:

Dentifrici per bambini sono diversi da quello degli adulti; Assicurati di che sceglierlo con la massima cura.

  • Il fluoro è un costituente attivo del dentifricio che previene la carie. Quantità in eccesso di questa sostanza chimica può essere nocivo per i bambini, è importante sapere quale quantità è migliore per i bambini ad un’età particolare.
  • Se il vostro bambino è di età inferiore a tre anni, devono lavarsi i denti utilizzando dentifrici contenenti più bassi livelli di fluoro. Che è di circa 1000ppm (parti per milione) di fluoruro.
  • Se il vostro bambino è superiore a tre anni di età, potete spazzolare i denti utilizzando dentifrici contenenti livelli di fluoruro che spaziano tra 1350ppm – 1500ppm. L’utilizzo di dentifricio che supera questo livello di fluoro può essere dannoso. Questo può portare a danneggiare i denti e a volte vomito e diarrea.
  • Se il vostro bambino ha l’abitudine di inghiottire il dentifricio, puoi provare a cambiare la marca di dentifricio e controllare se il vostro bambino interrompe la sua abitudine. È necessario scegliere dentifrici che contengono 550ppm o meno livelli di fluoro.

Altri modi per proteggere i denti del vostro bambino:

Oltre alla spazzolatura, ci sono alcuni altri punti importanti che devono essere tenuti a mente per proteggere i denti del vostro bambino. Essi sono:

  • Evitare di alimentare il vostro bambino con alimenti zuccherati; in particolare gli alimenti che contengono edulcoranti artificiali. Limitare il consumo di alimenti dolci solo ai pasti. Gli alimenti zuccherati dovrebbero essere limitati a non più di quattro volte al giorno.
  • Quando si sceglie uno spuntino tra i pasti, si può selezionare tra verdure e formaggi o altri alimenti non zuccherati.
  • La bottiglia di latte in genere causa la caduta dei denti – scegliere il latte materno o latte artificiale.
  • Latte aromatizzato, succhi di frutta, sciroppi e altre bevande gassate dovrebbero essere evitati in modo da evitare la decomposizione di gengive e denti .
  • Tentate di abituare il bambino a vere da un bicchieri dai 6 mesi in poi. È meglio evitare il bere dalla bottiglia dopo che il bambino compie un anno.
  • Fornire una dieta sana ed equilibrata per il tuo bambino ed evitare alimenti trasformati e confezionati come tagliatelle, pasta e cioccolatini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*