Casa

Piante da appartamento che sopravvivono con poca luce ed acqua

Da quando un amica mi ha consigliato di seguire su Instagram Il Davanzale, un’azienda di Brooklin che si occupa di piante, ho scoperto di non riuscire più a farne a meno. Oltre a saper creare e mantenere degli splendidi angoli verdi, gli esperti del sito conoscono tutto sulla cura di piante come Monstera, Oxalis e Pothos – e le loro pubblicazioni settimanali lo dimostrano. Così, quando ho cercato le ultime novità sulle piante da appartamento mi sono rivolta a questa rivista web per mettere insieme una lista delle mie preferite.

Secondo Il Davanzale, la scelta della pianta più idonea sia alle tue attitudini di “pollice verde” che al tuo ambiente domestico sono fattori fondamentali per la sua sopravvivenza. Basandoti non solo sulle tue preferenze estetiche, ma anche sulle condizioni di vivibilità della pianta nella tua casa (esposizione alla luce, aria condizionata calda o fredda, presenza di animali da compagnia), puoi già operare una scelta di quelle che potrebbero facilmente diventare le tue piante d’appartamento.

Prosegui nella lettura della classifica delle 8 favorite che fanno al caso tuo, e procedi con l’adottare una piantina dal negozio online de Il Davanzale.

Sansevieria trifasciata

Piante da appartamento

Ideale per: persone smemorate

Caratteristiche:

  • I suoi adattamenti alla siccità, come nel caso delle succulente, la rendono indicata a chi si dimentica spesso di innaffiare le piante.
  • Tollera bene i bassi livelli di luce, e quindi è idonea per gli appartamenti al primo piano.
  • Possiede un tasso di conversione dell’anidride carbonica in ossigeno molto più alto rispetto alle altre piante. Purificando l’aria da tossine come benzene e formaldeide, se posizionata in camera da letto, è in grado di migliorare i livelli di energia.

Zamioculcas Zamiifolia

Zamioculcas Zamiifolia

Ideale per: appartamenti con poca luce.

Caratteristiche:

  • Sopporta bene livelli di scarsa illuminazione, e sopravvive anche se il tuo appartamento è sempre in ombra.
  • E’ resistente alla siccità grazie ai succulenti rizomi situati sotto la superficie del terreno, che immagazzinano l’acqua rendendola disponibile per i periodi secchi (chiamata anche pianta della trascuratezza).
  • Originaria dell’Africa Centrale, questa pianta prospera in ambiente asciutto e stabile.
  • Cresce in orizzontale (in modo da non arrivare mai al soffitto, anche se basso).

Philodendron

Piante da appartamento

Ideale per: scaffali alti o una fioriera pensile

Caratteristiche:

  • Questa pianta ricadente sprigiona un effetto molto scenografico, specialmente se posizionata su di uno scaffale alto.
  • Cresce in fretta, e la sua riproduzione non presenta particolari difficoltà (radicamento talee in acqua).
  • Predilige ambienti con luce indiretta o mezz’ombra, quindi non è necessario essere proprietari di un appartamento con esposizione su tre lati.
  • Ha solo bisogno di essere innaffiata una volta alla settimana.

Peperomia

Piante da appartamento

Ideale per: case con animali che amano rosicchiare le piante.

Caratteristiche:

  • La Peperomia non è tossica, quindi i vostri animali da compagnia, specie se curiosi, sono al sicuro.
  • Con oltre 1000 specie registrate, ne esiste un’ampia scelta, con molte differenze nel suo aspetto esteriore. Una tra le più amate è la Peperomia Cocomero, caratterizzata dalle foglie verdi striate di bianco.
  • Preferisce luce media e indiretta, e le annaffiature richiedono frequenza settimanale.

Monstera

Piante da appartameto

Ideale per: chi vuol dare un tocco di classe all’ambiente domestico

Caratteristiche:

  • Qesta pianta rigogliosa può trasformare il tuo appartamento in un angolo di giungla. Inoltre, è d’ obbligo se sei alla ricerca di un look un pò scapigliato e anticonformista.
  • La Monstera cresce orizzontalmente ed in modo irregolare, donando alla casa un carattere immediato di originalità.
  • Predilige luce intensa, e la sua location ottimale è vicino alla finestra più grande.

Felce Nido d’Uccello

Piante da appartamennto

Ideale per: donare un aria tropicale al tuo appartamento

Caratteristiche:

  • Esistono più di 10.000 specie di felci, ma questa è sicuramente la nostra preferita per le sue foglie ondulate che creano un’atmosfera tropicale.
  • Predilige luce indiretta medio-bassa, e si ambienta molto bene in appartamenti con un’irradiazione solare minima.
  • Non è tossica: il tuo animaletto da compagnia può tranquillamente accoccolarsi sopra senza conseguenze.
  • Nota: questa qualità di felce prospera in ambienti umidi e con innaffiature frequenti. Non è quindi adatta a chi viaggia spesso o in appartamenti con un basso grado di umidità specie se iperriscaldati.

Begonia

Piante da appartamento

Ideale per: chi vorrebbe che le piante parlassero!

Caratteristiche:

  • Se sei uno di quegli individui senza speranza che si aspetta che le sue piante gli comunicassero esplicitamente le loro necessità, prendi in considerazione la begonia: appassisce in modo drastico quando ha bisogno di acqua, così non dovrai mai porti la domanda se è il caso di innaffiarla oppure no!
  • Ne esistono migliaia di ibridi, non ti resta che l’imbarazzo della scelta.
  • Dal momento che ne vengono create delle varietà sempre nuove, le begonie non sono più quelle piante d’appartamento soffocanti e vecchio stile che ci si potrebbe aspettare.

Orchidee

Phalaenopsis

Ideali per: i fanatici delle cure “parentali”

Caratteristiche:

  • I “genitori adottivi” di orchidee non dovranno preoccuparsi di ricoprirle eccessivamente di attenzioni: queste piante sapranno dimostrare la loro riconoscenza con l’esibizione del loro splendore.
  • La maggior parte delle specie, tra cui la popolarissima Phalaenopsis, non è tossica, ed i vostri animaletti non corrono alcun pericolo.
  • Quasi tutte amano la luce intensa ma indiretta, con poche ore di sole.
No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.