Salute, Senza categoria

Patate dolci vs carote: quantità di beta-carotene e altri nutrienti

sweet-potatoes-or-carrots

Sia le patate dolci che le carote con la buccia d’arancia sono famose per essere ricche di beta-carotene, ma come si comportano questi due ortaggi quando sono confrontati l’uno contro l’altro? Di seguito, confrontiamo il contenuto di beta-carotene di patate dolci e carote, oltre a fornire la quantità di altri nutrienti chiave presenti in ciascuno per darvi un’idea di come queste due alimenti accumulano in termini di valore nutrizionale complessivo.

Patate dolci e carote in termini di contenuto di beta-carotene

Nessuna domanda al riguardo, le carote sono un’ottima fonte di beta-carotene, ma sono difficilmente l’unica fonte vegetale di questo precursore di vitamina A. Le patate dolci a pasta arancione, ad esempio, contengono tonnellate di questo nutriente vitale che siamo venuti ad associare alle carote. Infatti, secondo uno studio pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition, le patate dolci a pasta arancione contengono così tanto beta-carotene che potrebbero essere utilizzate come una strategia efficace a lungo termine per il controllo della carenza di vitamina A nei paesi in via di sviluppo.
Ma esattamente quanto contiene il beta-carotene nelle patate dolci a pasta arancione?
Per rispondere a questa domanda, un gruppo di ricercatori del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti (USDA) ha deciso di analizzare il contenuto di beta-carotene di un certo numero di genotipi di patate dolci a pasta arancione, insieme ad alcuni genotipi di colore bianco, giallo e viola. Il loro studio, apparso sulla rivista Food Chemistry, ha rilevato che nei genotipi con carne arancione chiaro, la quantità di beta-carotene variava da 11,8 mcg / g a 29,8 mcg / g su una base di peso fresco, che è una quantità decente, ma non paragonabile alla quantità di beta-carotene presente nelle carote. Per contrasto, le patate dolci con carne arancione più scura sono risultate contenere fino a 226 microgrammi di beta-carotene per 1 grammo, o 22,6 milligrammi per porzione da 100 grammi. A titolo di paragone, le carote forniscono circa 83 microgrammi di beta-carotene per 1 grammo, secondo il Database dei nutrienti dell’USDA per riferimento standard (Release 27).

Quindi, le patate dolci a pasta arancione, specialmente quelle con la carne più scura, sono chiaramente una buona fonte di beta-carotene, ma che dire delle patate dolci bianche, gialle e con polpa porpora? Quanto contengono beta-carotene?

L’analisi nutrizionale condotta per lo studio USDA suggerisce che le patate dolci bianche non sono una buona fonte di beta-carotene, il che non è sorprendente considerando che il beta-carotene è un pigmento vegetale che, in assenza di altri pigmenti vegetali, dà frutta e verdura tonalità arancio. Diversi genotipi a carnagione viola analizzati per questo studio, al contrario, contenevano molti beta-carotene, sebbene non abbastanza quanto le carote. Tuttavia, nelle patate dolci carnose viola, il beta-carotene è mascherato dalla presenza di pigmenti flavonoidi viola noti come antociani.

Confronto: valore nutrizionale di patate dolci vs carote

Abbiamo ora stabilito che sia le patate dolci che le carote (a pasta arancione) sono buone fonti di beta-carotene, ma come si confrontano l’una contro l’altra in termini di altri nutrienti, come la vitamina C, il potassio, la vitamina B6 (piridossina) , ferro e manganese? Per aiutarvi a confrontare il valore nutrizionale complessivo delle carote e delle patate dolci, mettiamo insieme una pratica tabella di dati nutrizionali che fornisce una panoramica di alcuni dei nutrienti chiave trovati in questi due ortaggi a radice. Il grafico include sia le quantità assolute per 100 grammi (3,5 once) di carote / patate dolci bollite e drenate, sia i corrispondenti valori percentuali giornalieri ove applicabile (indicati tra parentesi).

patate dolci carote
Calorie 76 kcal 35 kcal
80.1g acqua 90.2g
Proteina 1,37 g (3%) 0,76 g (2%)
Fat 0.18g 0.14g
Carboidrati 8,3 g (3%) 8,2 g (3%)
Fibra 2,5 g (10%) 3 g (12%)

Vitamine

Tiamina 0,056 mg (4%) 0,066 mg (4%)
Riboflavina 0,047 mg (3%) 0,044 mg (3%)
Niacina 0,538 mg (3%) 0,645 mg (3%)
Piridossina 0,165 mg (8%) 0,153 mg (8%)
0mg (0%) di cobalamina 0mg (0%)
Vitamina C 12,8 mg (21%) 3,6 mg (6%)
Vitamina E 0.94 mg (5%) 1.03 mg (5%)

Minerali

Calcio 27 mg (3%) 30 mg (3%)
Rame 0,094 mg (5%) 0,017 mg (1%)
Ferro 0,72 mg (4%) 0,34 (2%)
Magnesio 18 mg (5%) 10 mg (3%)
Manganese 0,266 mg (13%) 0,155 (8%)
Molibdeno NA NA
Fosforo 32 mg (3%) 30 mg (3%)
Potassio 230mg (7%) 235 mg (7%)
Sodio 27 mg (1%) 58 mg (2%)
Zinco 0,2 mg (1%) 0,2 mg (1%)

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.