E’ nato Leone, Chiara e Fedez al settimo cielo

Nato Leone

Con un largo anticipo sulla data prevista, è nato Leone Lucia Ferragni, ovvero il pargolo più social d’Italia. Il parto è stato anticipato a seguito di alcuni problemi che hanno costretto Chiara a un periodo di riposo assoluto nelle ultime settimane di gravidanza.

Non ci sono ancora dichiarazioni ufficiali, ma fonti vicine ai due genitori fanno sapere che Chiara e Fedez stanno bene, così come il bambino, nonostante sia nato 20 giorni prima del termine stabilito dai medici.

E’ nato Leone, nel giorno del Raviolo Day

Tutti ricorderanno che all’inizio della gravidanza di Chiara, quando il nome del bambino non era ancora stato deciso, i due genitori avevano cominciato a chiamare il pargolo con il nomignolo di “baby raviolo”. Non molti sanno però che negli Stati Uniti si festeggia il raviolo day, una celebrazione introdotta probabilmente dall’enorme numero di immigrati italiani che vivono negli Stati Uniti. Il ravioli day viene celebrato il 20 Marzo, e proprio nella notte tra la festa del papà e il Ravioli Day americano Baby Raviolo è venuto al mondo.

Il silenzio stampa prima della nascita

In molti avevano comunque sospettato che Leone avesse deciso di venire al mondo in queste ore, dal momento che “misteriosamente” si erano interrotti gli aggiornamenti social da parte di Chiara e di Fedez, che invece sono stati normalmente molto prolifici di storie e di immagini sui propri canali social, soprattutto in merito all’evoluzione della gravidanza di Chiara.

Le supposizioni sono state confermate dalla notizia, arrivata in mattinata, che è nato Leone e che i genitori, per quanto siano provati, stanno entrambi molto bene.

Nato Leone

In che ospedale ha partorito Chiara?

Nelle scorse settimane Chiara e Fedez erano partiti per un lungo tour esplorativo negli ospedali di Los Angeles per consentire a Chiara di scegliere quello più adeguato alle sue esigenze. Naturalmente Fedez l’aveva seguita e durante il tour erano state scattate diverse fotografie per coinvolgere anche i fan in quella sorta di pellegrinaggio.

Alla fine Chiara ha voluto partorire nello stesso ospedale che ha avuto in cura anche Beyoncé quando era prossima al parto dei suoi bambini. La struttura, una delle migliori di Los Angeles, è il Cedars-Sinai.

Chiara ha ringraziato Fedez

In una delle sue ultime stories Chiara aveva deciso di ringraziare pubblicamente Fedez per l’enorme supporto che le ha dato mentre era terribilmente preoccupata per la salute del bambino.

A seguito di una visita di routine infatti i medici avevano scoperto che i livelli di fluido amniotico a disposizione di Leone erano molto bassi e questo avrebbe potuto compromettere la futura crescita del feto. Proprio a causa di queste complicazioni è nata la necessità di anticipare il parto. Fedez ha fatto di tutto per impedire che Chiara si preoccupasse o si sentisse sola anche per un minuto. In alcune fotografie Fedez appare mentre osserva con estrema attenzione alcuni tracciati medici oppure mentre è seduto accanto al letto di Chiara tenendole la mano.

Da dove arriva il nome Leone?

In molti si sono chiesti come mai Chiara e Fedez hanno scelto per il proprio bambino un nome così inusuale: la storia dietro la scelta del nome è stata raccontata proprio da Chiara.

Il giorno precedente al primo appuntamento con Fedez, Chiara era andata dal tatuatore per tatuare sul braccio un leone e una leonessa in rappresentazione del vero amore. La blogger ha ritenuto che incontrare Fedez subito dopo aver fatto quel tatuaggio fosse stato a tutti gli effetti un segno del destino. I due hanno deciso di chiamare il bambino “Leone” proprio a celebrazione di quella coincidenza.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.