Marina La Rosa: “Rocco Casalino soffre per il GF”

Marina La Rosa Rocco Casalino

Rocco Casalino è stato a suo modo un personaggio storico. Prima di essere l’addetto alla comunicazione del Movimento Cinque Stelle, ha fatto parte della schiera dei primi concorrenti del primo reality italiano. Nel 2001 infatti assieme a Pietro Taricone, Cristina Plevani e, appunto, Marina La Rosa, Rocco è rimasto scolpito nella mente degli italiani per la sua prima esperienza in video e, oggi, il nuovo Rocco soffre moltissimo per essere bollato ancora come “ex gieffino”.

Rocco Casalino dopo il Grande Fratello

Rocco Casalino aveva 28 anni quando, nel 2000, partecipò a quel Grande Fratello che gli avrebbe radicalmente cambiato la vita e spalancato le porte dello spettacolo. All’epoca divenne famoso innanzitutto per il fatto che molti si interrogarono sulle sue preferenze sessuali: erano in molti a pensare che l’ingegnere pugliese fosse gay.

Uscito dal Grande Fratello, Casalino entrò negli schieramenti di Lele Mora, comparendo in diversi show televisivi proprio grazie agli agganci del suo conosciutissimo agente. In questi anni divenne famoso nella cosiddetta TV Trash, soprattutto perché non avendo alcuna intenzione di dichiarare la propria omosessualità, litigò furiosamente in più di un’occasione con personaggi del calibro di Platinette. Per mettere fine all’eterna questione della sua sessualità decise di rendere pubblico il proprio essere bisessuale.

Nel 2007 divenne giornalista professionista e condusse in veste di inviato alcuni programmi di attualità e informazione.

La carriera politica nel Movimento

Nel 2011 Casalino si candidò alle elezioni regionali lombarde, finendo con il dover ritirare la candidatura a seguito di contestazioni. Divenne vice responsabile della comunicazione del Movimento Cinque stelle nel 2013, divenendo responsabile e capo comunicazione nel 2014.

Le dichiarazioni di Marina La Rosa

Marina La Rosa tra tutti i concorrenti della prima edizione del Grande Fratello fu una delle migliori amiche di Casalino. Già all’epoca, ha recentemente rivelato Marina, Rocco aveva intenzione di lavorare in politica e sembrava estremamente determinato a seguire la propria vocazione.

A diciott’anni di distanza dalla sua prima comparsa in televisione, Casalino sembra aver raggiunto il proprio obiettivo, e quindi la sua ex coinquilina plaude al suo successo. Il problema però, sta in quella sorta di marchio a fuoco che gli ex concorrenti di reality si portano dietro per tutta la vita e a cui sembrano non poter fuggire.

Marina La Rosa ha infatti raccolto le confidenze di Rocco in più di un’occasione, e ha rivelato che Casalino soffre molto per essere ancora etichettato come un esponente della televisione di basso livello, nonostante il fatto che dalle sue prime apparizioni televisive siano passati quasi due decenni.

L’attuale portavoce di uno dei maggiori partiti italiani sarà in grado di scrollarsi di dosso l’etichetta di personaggio televisivo di secondo livello? E’ tutto da vedere e, soprattutto, non è affatto certo. A nemmeno due giorni dalla formazione del governo, Casalino è incappato nel primo scivolone, a causa della pubblicazione di un video che lo ritrae mentre rimbrotta scherzosamente Mentana per la sua inefficienza.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.