Malattia di Fabrizio Frizzi: i rimpianti di Stefania Orlando

Stefania Orlando Fabrizio Frizzi

Stefania Orlando e Fabrizio Frizzi hanno lavorato entrambi in Rai per molti anni e in qualche modo la Orlando era stata “erede” di Frizzi conducendo anche Scommettiamo Che …?, uno dei programmi più amati e famosi della carriera di Fabrizio.

Dopo la morte del collega la Orlando ha voluto confidare alla rivista Chi i propri rimpianti relativi proprio alla malattia che aveva colpito Frizzi lo scorso Ottobre.

Stefania Orlando: “Non lo chiamai”

Fin dal momento del suo ricovero fu chiaro che Fabrizio Frizzi non volesse in alcun modo mettere il proprio stato di salute sotto ai riflettori. Stefania Orlando, proprio per questo motivo, fu in seria difficoltà.

Il dolore e il desiderio di confortare l’amico e il collega si scontravano con il timore di essere inopportuna e di infastidire Fabrizio piuttosto che portargli il conforto che avrebbe voluto.

Ero sicura che lui non volesse farsi vedere sofferente, sarebbe stato in imbarazzo e perciò non ho potuto salutarlo.

Sono queste le parole con cui la conduttrice ha espresso un enorme dolore e allo stesso tempo il rimpianto di non aver saputo gestire meglio la situazione.

Il ricordo di Stefania Orlando

La Orlando ha avuto modo di lavorare fianco a fianco con Frizzi durante la conduzione di Piazza Grande, nel 2003. All’epoca Frizzi era naturalmente un conduttore affermato grazie a lunghi anni di carriera e di successi, mentre la Orlando stava muovendo i primi passi nel mondo tel piccolo schermo italiano.

Stefania ricorda la gentilezza del collega e anche la comprensione con cui lui, più esperto e navigato, lasciava che lei, mossa dal desiderio di affermarasi, gli rubasse un po’ di spazio davanti alle telecamere per mettersi in mostra.

“Lo invitai alla mia festa”

La conoscenza tra Stefania Orlando e Fabrizio Frizzi non era cominciata nel momento in cui i due avevano preso a condividere impegni professionali. Al contrario per una serie di casi fortuiti, si erano incontrati già molti anni prima, quando la Orlando era ancora ragazzina.

Tra le molte dichiarazioni rilasciate a Chi la Orlando spiegò che la sua classe fu ospite di Tandem, un programma per ragazzi che Frizzi conduceva negli anni Ottanta. Frizzi al tempo era amico di uno dei bidelli della scuola della Orlando e fu forse proprio attraverso di lui che Stefania decise di invitarlo alla sua festa dei 18 anni.

In realtà la futura presentatrice non si aspettava che Frizzi partecipasse davvero, ma lui stupì tutti – e prima di ogni altro la festaggiata – presentandosi per educazione e con un bel mazzo di fiori. La Orlando ricorda che tutte le ragazze naturalmente lo conoscevano e avevano un debole per lui, che era già famoso.

Il caso volle che poi i due finissero a lavorare per anni a stretto contatto e che la Orlando, alla fine, conservasse del suo collega galante e comprensivo un ricordo dolceamaro.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.