Notizie e Gossip

Lutto ad Amici: morto il coreografo Marco Garofalo

th3VAIHI8S

E’ morto questa notte il ballerino e coreografo di 62 anni Marco Garofalo. Si avvicinò al mondo della danza a 21 anni studiando con Enzo Paolo Turchi.

L’avventura ad Amici

Nel 2009 è diventato noto al grande pubblico quando Maria De Filippi lo chiamò, ad Amici, a fare il professore. Rimase nelle file dei professionisti del programma per due edizioni, e non senza polemiche. Garofalo intraprese la carriera di ballerino a 21 anni, quando a seguito di un infortunio dovette abbandonare il mondo del calcio. Fece il suo esordio in un programma di Alighero Noschese e Raffaella Carrà, nel 1978. Quando iniziò la sua avventura nel programma di canale 5, la sua partecipazione fu costellata di critiche per le sue coreografie, ritenute piuttosto sensuali. Non ha mai tenuto nascosto che guardava con attenzione l’attitudine delle ballerine nelle sue coreografie, e la sensualità corporea era sicuramente una caratteristica che prediligeva.

I funerali

Le esequie del ballerino si terranno il 20 aprile, alle 14.30, nella chiesa degli Artisti, a Piazza del Popolo, a Roma. Garofalo era malato da tempo ma, non ha mai abbandonato il lavoro.

Le reazioni del mondo dello spettacolo

Garofalo era un coreografo molto conosciuto nel mondo della danza ed apprezzato da moltissimi suoi colleghi. Il suo decesso ha scatenato diverse reazioni da parte dei colleghi ed amici.

Il nuovo direttore artistico del programma, Luca Tommassini lo ricorda così:

Qualche settimana fa ho rivisto Marco dopo tanti anni… felice di poter lavorare ancora nonostante la malattia… felice di essere nel cuore di Maria che non lo ha mai dimenticato… nessuno potrebbe mai dimenticare quel ragazzo “Pasoliniano” che io ho conosciuto quando avevo 9 anni…. un amico, un maestro… ciao Marco

Lorella Cuccarini: Eri uno dei più talentuosi. Quanti balletti abbiamo realizzato insieme… quanto sudore, quanti sogni condivisi… Riposa in Pace Marco e salutami Silvio

L’ex professore di Amici, Luciano Cannito spende parole per il suo collega: Ciao Marco. Sembravi burbero, ma eri l’uomo più buono del mondo.Generoso, schietto e sincero. Un abbraccio e le con doglianze più sentite alla splendida famiglia di Marco Garofalo.

La prof di danza di quest’anno, Veronica Peparini, si limita ad un “Ciao Marco“. Poche parole ma ricche di rispetto.

La ballerina Rossella Brescia, tra gli hashtag ricorda i momenti passati in sala prove: Un grande dolore!!!!!ci mancherai #MarcoGarofalo … quanti ricordi !#Cinecittà #salaprove con te indimenticabile.

Anche il giudice di Ballando con le Stelle, Carolyn Smith lo ricorda: Addio ad un grande coreografo e uomo. @marcogarofaloblu sono sconvolta. #RIP. 🙏 #MarcoGarofalo #dance #dancer #choreografa #coreografo #amici #insegnante #ballerino

Giovanna Civitillo scrive: Grande Maestro ❤
Quanti ricordi, quante ore di sala prove, quanto lavoro insieme, quante coreografie innovative, quante risate…#marcogarofalo #agiová #ladanza Grazie per le occasioni che mi hai dato, per gli insegnamenti…con affetto ricordo la notte di Capodanno 2017 su Rai1, passata insieme in camerino a chiacchierare, hai scherzato con José, ci hai raccontato dei tuoi ragazzi…😍 É una giornata triste per me e per Ama , ci mancherai ❤

Gianni Sperti: Mi hai insegnato il rigore e la disciplina e ancora oggi ti ringrazio perché mi hanno reso migliore. Hai realizzato tanti miei sogni e mi hai fatto DANZARE sulle tue coreografie uniche, che resteranno impresse nella mia memoria. Grazie a te ho ricevuto tanti applausi ma quello piu forte lo faccio io a te!
Grazie MARCO GAROFALO ❤
#marcogarofalo #rip

Anche alcuni alunni del programma hanno voluto ricordare il professore, Miriam Della Guardia, prima edizione di Amici: Per me è iniziato tutto così …..con questa tua frase…….🙏 GRAZIE MARCO #sarannofamosi #sognochediventarealtà #marcogarofalo #coreografo #maestro #storia #caratteracciomabuono #diverso #unico

Klajdi Selimi: Ciao maestro rimarrà nel mio cuore e nei miei ricordi come la persona gentile ,disponibile e sorridente che tutti abbiamo avuto il piacere di conoscere e lavorare

Thomas Grazioso: Oggi è un giorno molto triste. Vola in cielo Marco Garofalo…ha lottato tanto ma la malattia del secolo ha vinto su uno dei migliori Coreografi che ho mai conosciuto. Mi hai dato fiducia schierandomi in prima linea accanto a Raffaella Carrà nella ultima edizione di Carramba insegnandomi la tua visione di danza ma sopratutto eravamo diventati amici grazie anche alla passione che condividevamo per il calcio e devo dire che te la cavavi molto bene, un bel piede, ci siamo divertiti sempre durante le nostre partite. Mancherai tanto alla tua famiglia agli amici e al mondo della danza. Eri una brava persona….ma sono sempre i migliori a lasciarci. Ti voglio bene. Buon viaggio. Riposa in pace. #marcogarofalo

Parole di rispetto anche da persone fuori dal mondo della danza, Lucio Presta, lo ricorda così: Una preghiera per Marco Garofalo, che ti sia lieve la terra amico mio. Buon viaggio e riposa in pace. Grazie per la tua sincera amicizia. Il figlio, Niccolò Presta, non lascia passare l’evento in sordina, facendo riferimento alla persona che era il coreografo: “Qui mi davi lezioni di vita. Le hai date a tutti noi soprattutto nell’ultimo periodo.La notizia me l’ha data un caro amico in comune. Mi spiace non essere lì per darti un ultimo saluto. Addio Maestro, fai danzare le stelle“. Un commento al post di Niccolò salta all’occhio ed è quello di Rita Dalla Chiesa: “Ne farà danzare anche una che l’ha preceduto da poco….❤️ guardiamo il cielo, ci regaleranno uno spettacolo bellissimo” riferendosi a Fabrizio Frizzi, scomparso qualche settimana fa.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.