Lory Del Santo: il ricordo del figlio Connor dopo 27 anni

Lory Del Santo a Domenica live

Lory Del Santo a Domenica Live ha ricordato il figlio Connor, avuto dalla relazione con Eric Clapton e tragicamente scomparso ormai 27 anni fa.

L’occasione per ricordare il bambino è nata dall’uscita di un film documentario sulla vita di Eric Clapton in cui il cantante ha voluto ripercorrere anche il periodo trascorso tra l’Italia e gli Stati Uniti insieme a Lory Del Santo e, naturalmente, la tragica storia di Connor.

Commossa ma forte fino al punto di riuscire a raccontare anche gli attimi più tragici e toccanti della vicenda, Lory Del Santo ha raccontato la sua versione dei fatti.

Lory Del Santo a Domenica Live

Lory è stata invitata da Barbara D’Urso a Domenica Live per commentare il recentissimo documentario sulla vita di Eric Clapton e, in particolare, la nascita e la morte del figlio nato dalla relazione.

Nel documentario Eric Clapton ha parlato di Lory come una giovanissima ragazza italiana per la quale aveva perso la testa e aveva deciso di lasciare sua moglie. Proprio la moglie commenterà questa scelta come completamente avventata, soprattutto a causa del fatto che Eric non era psicologicamente stabile in quel periodo.

Clapton lo conferma: per quanto Lory lo amasse non aveva idea di quanto avrebbe potuto essere difficile stare al suo fianco. Nonostante questo la coppia aveva vissuto momenti felici, nonostante il fatto che a un certo punto Clapton volesse interrompere la relazione per tornare da sua moglie. Nel racconto del cantate, nel momento in cui apprese la notizia, Lory gli comunicò di essere incinta.

L’attrice ha voluto puntualizzare in diretta che questo dettaglio è piuttosto scorretto. Lei e Eric volevano un bambino, tanto che lei aveva accettato di abbandonare qualsiasi tipo di contraccettivo per rimanere incinta. Il bambino non fu quindi né un ricatto né il tentativo di mantenere stabile quella relazione anche contro la volontà i Clapton.

Connor Clapton, morto a 4 anni

La nascita di Connor capovolse completamente la vita di Clapton, che per la prima volta si sentì pienamente responsabile di qualcosa che “non poteva in alcun modo rovinare”, come lui stesso dice durante il documentario.

Il cantante si rivelò un padre attento e premuroso, e il figlio della coppia, come racconta Lory, cresceva sano, forte e pieno di talento come suo padre.

Come molti sanno Connor morì a circa quattro anni e mezzo precipitando dal balcone di un edificio di New York. Stava aspettando suo padre, che aveva promesso di portare il bambino a fare un giro al parco. Eric arrivò sul posto pochissimi minuti dopo che la tragedia si era consumata e, come racconta l’attrice, rimase immobile e in silenzio molto a lungo.

L’ultimo messaggio di Connor

I due genitori furono costretti a tornare a Londra, dove la famiglia viveva, per celebrare i riti funebri del bambino. Lory racconta che viaggiarono in aereo con la piccola bara nella stiva.

Nel giorno del funerale Eric e Lory erano insieme nella loro casa Londinese, quando il postino recapitò loro una lettera particolare. Si trattava di una busta rossa in cui Connor poco prima di morire aveva chiuso un brevissimo messaggio per il padre: I Love You.

Quella incredibile coincidenza diede l’impressione a Lory che il bambino avesse voluto dare ai suoi genitori un ultimo messaggio.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.