L’amante di Luigi Favoloso: “Poi tornò da Nina”

Cristina Roncalli Luigi Favoloso

L’amante di Luigi Favoloso, o meglio colei che afferma di essere stata tale circa un anno e mezzo fa, si chiama Cristina Roncalli. E’ una ragazza di Torino, bionda e bellissima, che getta una luce ancora più torbida sul personaggio che sta sollevando moltissime polemiche fin dal momento in cui è entrato nella casa del Grande Fratello.

I due si sarebbero visti in un periodo in cui Luigi Favoloso raccontava di essere in crisi con la Moric ma, ammesso che la cosa fosse vera, è comunque tornato da lei.

L’amante di Luigi Favoloso

La storia tormentata tra Nina Moric e Luigi Favoloso sembra sia sempre stata avvelenata da alti e bassi, da accuse reciproche e da momenti estremamente dolorosi, tuttavia al contrario di molte altre storie che si si dissolvono allo scontro con i reality o che comunque ne escono malconce, il loro rapporto sembra vero, tanto che i due sembrano ancora legati in maniera viscerale. E’ quello che è emerso anche dal racconto di Cristina Roncalli, che soltanto di recente ha deciso di rivelare la liasonne che per qualche tempo, un anno fa, l’ha legata a Favoloso.

La ragazza usciva da una storia importante e, preda della solitudine, cadde nelle lusinghe di Favoloso, il quale la corteggiò per qualche tempo prima di andare a Torino nel momento in cui scoprì che lei era tornata single.

“Ritornò da Nina”

La Roncalli spiegò che dopo un primo incontro abbastanza fugace, in un secondo momento Luigi le chiese di dormire da lei per una notte. Durante quella notte i due fecero l’amore. All’epoca probabilmente Favoloso e la Moric erano davvero in crisi, ma quando la mattina dopo Nina chiamò Luigi, quest’ultimo chiese a Cristina di riaccompagnarlo alla stazione il prima possibile e tornò da lei.

Cristina Roncalli Luigi FavolosoLa dichiarazione d’amore

Un mese e mezzo dopo questi avvenimenti, la Roncalli vide con sommo stupore Luigi in televisione intento a dichiarare ai quattro venti il suo immenso amore per la Moric e il suo desiderio di sposarla il prima possibile. A quel punto fu chiaro che quello con lei era stato soltanto un flirt senza importanza e la Roncalli decise di mettere completamente una pietra sopra all’accaduto.

Non rimane che constatare che anche in questo caso il comportamento di Favoloso non eccelle per correttezza e per rispetto nei confronti di un’altra persona e, ancora una volta, nei confronti di una donna.

La Roncalli va quindi a ingrossare le fila in cui si è schierata di recente anche la Bonetti, prima corteggiata, poi illusa e quindi messa da parte da un Favoloso sempre disperatamente legato alla Moric. La storia dell’aborto di Nina Moric al quarto mese di gravidanza mentre era incinta del figlio di Luigi potrebbe spiegare in parte questo rapporto così complesso ma apparentemente indissolubile.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.