Isola dei Famosi: Filippo Nardi tra malinconia e conchiglie

Filippo Nardi

Filippo Nardi è sempre stato un personaggio controverso dei reality italiani. Uomo di una certa cultura e di una certa maturità, in grado di essere tanto schietto da diventare spesso rude, amato e odiato in egual misura per i suoi modi.

Nonostante il suo carattere poco incline alla gentilezza e ancora meno alle confidenze, Filippo Nardi si racconta in un intenso momento di sincerità con una delle naufraghe più giovani dell’Isola, Rosa Perrotta.

Filippo Nardi: “Non avevo soldi per mangiare”

L’immagine pubblica di Filippo Nardi è quella di un uomo forte, disinibito e senza troppi peli sulla lingua, che sa quello che vuole ed è in grado di ottenerlo. Che ci fossero diverse ombre nel suo passato era però chiaro da qualche anno, e molti telespettatori sapevano che prima di diventare famoso, Filippo Nardi aveva attraversato periodi molto difficili nella sua vita.

Proprio di questi momenti bui Filippo ha voluto parlare a Rosa Perrotta. La ragazza stava raccontando a Filippo che anche lei durante la notte aveva cominciato a sognare il cibo con grande realismo, riuscendo addirittura a ricostruire perfettamente odori e sapori. Da questo ha preso le mosse il racconto di Filippo: il naufrago ha raccontato che non soffre particolarmente la mancanza di cibo, dal momento che nella sua vita è capitato molto spesso di non avere abbastanza soldi per mangiare. Ha raccontato infatti che quando era giovane, pur di portare la sua ragazza allo spettacolo pomeridiano del cinema, pagava 20 Euro di tasca propria ed era disposto a mangiare patate (letteralmente) per i tre o quattro giorni successivi, dal momento che non poteva permettersi altro.

Il figlio di Filippo Nardi

La riflessione di Filippo è continuata: dopo aver raccontato delle difficoltà economiche della sua gioventù, ha anche fatto presente che avere un figlio cambia tutto. “Quando diventi genitore non ti importa più niente di te” ha spiegato Filippo, a cui sono venuti gli occhi lucidi. Poco o nulla si sa del figlio di Filippo: di certo, si chiama Zack, è adolescente, e suo padre farebbe di tutto per lui.

Filippo è molto sensibile al discorso della genitorialità e dell’educazione dei bambini: nel 2012 infatti fu ospite fisso di Camila Raznovich nel programma “Mamma mia che settimana”, incentrato proprio sul difficile mestiere del genitore.

Una collana per Francesca Cipriani

Dopo l’inevitabile tristezza che è seguita al pensiero del suo passato e alla nostalgia di suo figlio Zack, Filippo ha deciso di darsi una scrollata e di dedicarsi a qualcosa di frivolo.

E cosa c’è di più frivolo di una conchiglia da appendere a una collana? Filippo decide di farne omaggio a Francesca Cipriani, la quale sta dimostrando un’autoironia invidiabile. Nella stessa giornata Filippo l’ha presa in giro mentre prendeva il sole sul bagnasciuga paragonandola a una balena spiaggiata: “Rimani lì Francesca, abbiamo chiamato Greenpeace e ora vengono a ributtarti in acqua!”

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.