Isola: Eva Henger e Mercedesz rispondono alle fan di Monte

Eva henger risponde ai fan di monte

Eva Henger risponde ai fan di Monte dopo i commenti sul test della macchina della verità. I sostenitori di Francesco avevano affermato che il test non fosse valido a causa di un piccolo lapsus di Barbara D’Urso.

Eva e Mercedesz hanno deciso di rispondere con un video di pochi secondi in cui spiegano in maniera molto sarcastica che quello che è successo non invalida affatto l’esattezza dei risultati prodotti dalla macchina della verità, lasciando intendere che i fan di Monte siano piuttosto stupidi.

Eva Henger risponde ai fan di Monte

Eva Henger e Mercedesz non hanno molta stima di coloro che si appigliano a qualsiasi dettaglio per sostenere una causa persa. E’ questo quello che traspare dal video postato sul profilo Instagram ufficiale di Mercedesz. Il video, che dura soltanto quattordici secondi, vede madre e figlia intente a spiegare quel che è avvenuto negli studi di Domenica Live.

Il concetto è che se si rivolge una domanda a una persona chiamandola con il nome sbagliato, la persona in questione risponderà lo stesso nel momento in cui comprende che la domanda è rivolta a lei. In pratica un errore di formulazione della domanda non inficia la risposta, dal momento che la persona intenta a rispondere è in grado di separare il senso della domanda dalla sua forma.

Il lapsus di Barbara D’Urso

Tutta la bagarre è nata da un piccolo errore della D’Urso, talmente concentrata nel porre correttamente a Eva le scottanti domande sul droga gate da essersi fatta sfuggire un nome sbagliato, confondendo il nome di Mercedesz con il nome di Eva. Sia Barbara sia Eva erano talmente prese dall’importanza della questione da aver completamente ignorato il piccolo errore, lasciando addirittura pensare che nessuna delle due se ne sia accorta. Il tecnico incaricato di verificare il corretto funzionamento della macchina della verità non ha ritenuto necessario interrompere il procedimento a causa del piccolo lapsus della D’Urso che, di conseguenza, dopo aver ricevuto la risposta in questione, ha continuato a porre le altre domande previste.

Le risposte di Eva Henger

Le risposte fornite da Eva Henger sotto il controllo della macchina della verità hanno confermato che la signora Henger non mente. Di certo non si tratta di una prova decisiva, dal momento l’episodio non si è svolto in tribunale e i tracciati della macchina non sono stati presentati come prova in una qualsiasi sede legale.

Nonostante questo la decisione della Henger di esporsi in maniera ancor più incisiva del solito in merito al canna gate ha continuato ad alimentare le polemiche sulla questione, che la produzione dell’Isola sperava di mettere a tacere con l’allontanamento di Francesco Monte.

A dare indirettamente manforte alla Henger e a coinvolgere nello scandalo droga anche Marco Ferri sono arrivate nel frattempo le affermazioni di Chiara Nasti registrate e trasmesse da Striscia La Notizia.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.