Isola dei Famosi: la puzza c’è e si sente

Sull’Isola dei Famosi i problemi di convivenza sono molti, ma di certo nessuno si aspettava di patire anche la puzza dei piedi oltre alla fame, alla sete e alla stanchezza. A sollevare il problema è Cecilia Capriotti, ma nessuno pare rispondere all’appello.

Il più accurato di tutti nell’assicurarsi di non appestare l’ambiente comune è Jonathan che assicura di aver annusato i propri piedi come fanno i bambini. E gli altri? Orecchie da mercante.

Oltre a quello degli odori molesti ci sono molti altri problemi da risolvere: la mancanza di spazio, agitazioni notturne, cuscini che non stanno dove dovrebbero. Probabilmente qualcuno dei naufraghi si sta chiedendo se sbarcare volontariamente sull’Isola sia stata davvero una buona idea.

Problemi di convivenza sull’Isola dei Famosi

L’Isola del Peor sembra sempre più inospitale, ogni giorno che passa. Oltre alla scarsezza di mezzi e di cibo, oltre alla pessima copertura del rifugio, i naufraghi devono fare i conti anche con la scarsa igiene di qualcuno dei concorrenti.

A sollevare il problema è stata Cecilia Capriotti che, senza mezzi termini ed esasperata dalla situazione, chiede “chi ha due morti al posto dei piedi?” I naufraghi cominciano a indagare, ma è Jonathan a fare l’affermazione più scomoda: “Secondo me viene dalla zona donne” ma, naturalmente, si guarda bene dal fare il nome della principale sospettata.

Rosa, per assicurarsi di non essere proprio lei ad appestare l’ambiente, annusa i propri calzini senza alcun risultato e tenta di rimettersi a dormire. A quanto pare il mistero è destinato a rimanere senza soluzione.

Problemi di convivenza sull'isola

La scarpa di Filippo

E’ sempre la Capriotti ad additare la scarpa di Filippo appesa al tetto della capanna come poco igienica. La risposta di Filippo arriva immediatamente: “Stiano dormendo in terra, circondati da animali. La scarpa appesa alla capanna è l’ultimo dei miei problemi.”

Impossibilitato a prendere sonno, Filippo ha scherzosamente minacciato la Cipriani, assicurandole una testata se avesse continuato ad agitarsi come la notte precedente. La povera Francesca si giustifica dicendo che ha dormito molto male a causa del fatto che era bagnata come un pulcino. Una notte da dimenticare” ha commentato, rassegnata, la naufraga dal cerchietto di rose.

Nel rifugio del Peor si sta stretti

Nell’Isola del Peor i naufraghi hanno dovuto attrezzare un riparo di fortuna e sono riusciti a costruire un capanno solido ma davvero piccolo, dove sono costretti a dormire uno a ridosso dell’altro. A Francesco Monte e Paola di Benedetto la cosa naturalmente non dispiace affatto: i due dormono sempre uno di fianco all’altro e sempre molto vicini.

La povera Francesca Cipriani invece ha paura di tutto: il piede di una vicina la spaventa tanto da farle lanciare un grido: “Pensavo che fosse un paguro!” ha esclamato. Peccato che i paguri siano grandi pochissimi centimetri.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.