Vendere intimo usato online

Intimo premaman: le migliori soluzioni post parto

Quello della gravidanza e del post parto rappresenta sicuramente un periodo molto delicato per le mamme. Moltissime sono le ansie, le attese, le preoccupazioni. Non da ultimo possono verificarsi una serie di disturbi di carattere fisico. Questi possono turbare non poco il felice ed importante periodo della vita di una donna. Il settore dei prodotti di benessere premaman, offre numerose soluzioni per rendere il meno difficoltoso e disagevole possibile il periodo preparto ma anche quello post parto. Cerchiamo di capire insieme quali siano le migliori soluzioni, in particolare, per il periodo immediatamente successivo al parto in relazione alla scelta dell’intimo.

L’importanza di usare un intimo post parto adeguato

Nel periodo immediatamente successivo al parto, le esigenze fisiche tipiche del periodo della gravidanza non vengono magicamente meno. Anzi, la donna che ha partorito ha necessità di utilizzare un intimo apposito, con determinate caratteristiche tecniche. Un intimo che le permetta di affrontare il periodo altrettanto delicato, esattamente come quello preparto, nel miglior modo possibile.

Per quanto riguarda gli slip e le mutandine, le caratteristiche necessarie che queste devono possedere per garantire adeguato comfort ad una donna che ha appena partorito saranno molteplici. Questi prodotti si possono acquistare più facilmente sul web negli ecommerce dedicati, dove è possibile trovare un’ampia gamma di prodotti specifici al miglior prezzo di mercato. Tra questi segnaliamo l’ intimo e i collant premaman di relaxsanshop.

Le caratteristiche fondamentali dell’intimo post parto

I capi di abbigliamento intimo dovranno garantire adeguato sostegno. Ciò sarà possibile se slip e mutandine presentino una fascia elastica in vita, che garantisca lo svolgimento di questa tipologia di funzione. Inoltre, per chi è amante del genere, è possibile reperire perizoma premaman. Tuttavia la funzione di sostegno dovrà essere tale da non compromettere il comfort, e garantire un adattamento dell’intimo al cambio della conformazione fisica della donna in questo particolare periodo. Sarà importante prestare anche attenzione al tessuto con il quale l’intimo è composto. Si dovranno preferire capi di abbigliamento intimo costituiti da filati naturali, che possano fornire un’azione contenitiva, ma anche svolgere un’importantissima funzione antibatterica.

Altri capi di abbigliamento intimo utili nel periodo post parto

Fondamentale sarà la funzione svolta dalle canotte, anche queste realizzate in fibre preferibilmente naturali. Ancora meglio se elasticizzate, per adattarsi ai cambiamenti del corpo dell’ex gestante. E senza cuciture per evitare irritazioni ed abrasioni della pelle, organo sempre particolarmente delicato. Ovviamente questa tipologia di abbigliamento, anche nel periodo dell’allattamento, tornerà utile che possieda integrata una fascia di sostegno per il seno. Per chi preferisce non utilizzare le canotte, c’è la possibilità di utilizzare reggiseni studiati appositamente per il delicato periodo in questione. Anche qui i materiali di elezione saranno rappresentati da filati naturali. I prodotti saranno preferibilmente privi di fastidiosi ferretti e cuciture, componenti queste assolutamente non adatte al periodo delicato in questione.

Il problema della forma fisica

Il problema della forma fisica rappresenta un vero e proprio cruccio praticamente per la maggior parte delle donne. Questo già in momenti che nulla hanno a che fare con i cambiamenti importanti che avvengono nel periodo della gravidanza e nel periodo immediatamente successivo. Ma in questi periodi nello specifico, la donna deve fare i conti con cambiamenti che potrebbero arrecarle disagi di carattere psicologico notevoli. In aiuto possono accorrere le guaine contenitive post parto. Si tratta di fasce che svolgono un’azione di compressione a livello addominale, e che svolgono la funzione fondamentale e necessaria in questo periodo di agevolare il rientro naturale dei tessuti. Ovviamente anche in questo contesto sarà assolutamente preferibile evitare cuciture e quant’altro possa arrecare disagio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*