Bambini

Olio di pesce per il bambino: 8 benefici

L’olio di pesce si è guadagnato la reputazione di essere un integratore eccellente per la salute degli adulti. Ma per quanto riguarda i bambini? È sicuro far prendere ai bambini l’olio di pesce? Ti stai chiedendo quali benefici possa apportare l’olio pesce al tuo bambino? Se queste domande ti preoccupano, allora continua a leggere l’articolo.
L’idea di introdurre l’olio di pesce nella dieta del tuo bambino potrà suonarti strana, ma è probabile che cambierai idea. L’olio di pesce sarà un’aggiunta fondamentale per la dieta del tuo bambino. Questo contiene, infatti, alti livelli di DHA che aiuta lo sviluppo cognitivo, motorio e visivo del bambino durante i primi anni di vita.
Continua a leggere per sapere se l’olio di pesce è sicuro per i bambini e in quali altri modi può far miracoli per la loro salute.

Benefici dell’olio di pesce per i bambini

1. Concentrato di sostanze nutritive

L’olio di pesce contiene un concentrato di sostanze nutritive per garantire lo sviluppo ottimale del tuo bambino. È ricco di vitamina A, vitamina D, acidi grassi omega-3 e DHA.

2. Non contiene mercurio

Quasi tutti gli integratori di olio di pesce non contengono mercurio. I produttori di olio di pesce utilizzano solo pesce a basso contenuto di mercurio. Alcuni ne distillano addirittura l’olio per rimuovere gli agenti inquinanti.

3. Aiuta il funzionamento del cervello

Il DHA contenuto nell’olio di pesce aiuta l’integrità delle cellule cerebrali e facilita la comunicazione tra i neuroni. Migliora anche la concentrazione nei bambini.

4. Migliora l’umore

Un consumo regolare degli integratori a base di olio di pesce migliorerà l’umore del tuo bambino, che sarà felice e sorridente per tutto il giorno. Puoi quindi dargli dell’olio di pesce per porre fine ai suoi capricci.

5. Migliora la vista

Il DHA presente nell’olio di pesce aiuta a migliorare la vista nei bambini. Essendo ricco di vitamina A, protegge la salute degli occhi del tuo bambino.

6. Rafforza le ossa

L’olio di pesce aiuta anche a rafforzare le ossa del tuo bambino, essendo una fonte ricca di vitamina D. Gli acidi grassi omega-3 giocano un ruolo fondamentale nel mantenimento della densità minerale ossea.

7. Migliora il sistema immunitario

Gli alti livelli di acidi grassi contenuti nell’olio di pesce migliorano anche il sistema immunitario del bambino, proteggendolo da influenza, tosse e raffreddore.

8. Previene gli eczemi

I bambini sono spesso vittime di eczemi, una condizione della pelle abbastanza comune. Per prevenire e curare l’eczema, dai al tuo bambino una dose giornaliera di olio di pesce. L’eczema infantile può essere lieve e apparire sotto forma di piccole macchie di pelle secca. I casi più seri di eczemi possono causare screpolature e sanguinamento della pelle. Gli acidi grassi omega-3 presenti nell’olio di pesce possono aiutare a ridurre i sintomi dell’eczema.

Integratori di olio di pesce per bambini

Sarebbe meglio che i bambini prendessero i nutrienti dal cibo. Ma se al tuo bambino non piace mangiare il pesce grasso, allora è il caso di dargli quotidianamente degli integratori. Consulta il pediatra prima di acquistare degli integratori per il tuo bambino.

Quando dare l’olio di pesce al bambino?

Il momento giusto per introdurre l’olio di pesce nella dieta di un bambino dipende principalmente dalla vostra storia familiare e dalle allergie alimentari. Se non ci sono storie di allergie alimentari nelle vostre famiglie, puoi introdurre l’olio di pesce nella dieta del tuo bambino a partire dai sei mesi. In caso di allergie, invece, sarebbe opportuno attendere fino al terzo anno di età.
Segui rigorosamente il dosaggio consigliato dal tuo medico.

Probabili allergie alimentari

Dopo aver introdotto l’olio di pesce, stai attenta alle possibili allergie alimentari. Ti consigliamo di aspettare almeno quattro giorni prima di introdurre un nuovo alimento nella dieta del tuo bambino. Alcuni segni di reazione allergica includono:

– Nausea
– Eruzioni cutanee
– Emorragia
– Gonfiore di viso, labbra e lingua
– Diarrea
– Vomito

I sintomi variano da bambino a bambino. Se noti dei sintomi lievi, consulta subito il pediatra. Se il tuo bambino ha difficoltà a respirare, portalo immediatamente in ospedale.

Quando evitare di somministrare l’olio di pesce ai bambini?

– Evitare di dare l’olio di pesce al tuo bambino se ha un disturbo della coagulazione.
– Non dare integratori di olio di pesce al tuo bambino se è allergico al pesce.
– Astieniti dal dare integratori di olio di pesce al tuo bambino se fa uso di farmaci antiaggreganti.

Eccetto questi casi, l’olio di pesce è abbastanza sicuro per essere consumato anche dai bambini.

Come far assumere olio di pesce al bambino?

Far ingoiare gli integratori al tuo bambino può essere difficile. L’odore e il sapore non sono dalla tua parte. Quindi, come far sì che il bambino prenda gli integratori? Ecco alcuni consigli che puoi seguire:

– Puoi aggiungere l’olio di pesce al suo latte, frullato o yogurt.
– Prova a cercare un olio di pesce aromatizzato alla frutta. Puoi aggiungerlo al succo di mela o alla sua merenda preferita.
– Quando cucini, usa l’olio di pesce invece dell’olio d’oliva o dell’olio di semi.
– Puoi cospargere l’olio anche sulla verdura.
– Puoi scegliere anche gli integratori di olio di pesce masticabili, ma chiedi prima al tuo medico.

Adesso che conosci i benefici dell’olio di pesce per il tuo bambino, diffondi il verbo!

Il tuo bambino assume olio di pesce? Hai notato dei benefici?

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.