GF, Angelo Sanzio: “Ho evitato la squalifica a un concorrente ingrato”

angelo sanzio

Nel corso dell’ultima puntata del Grande Fratello, sono stati due i concorrenti eliminati dal gioco (in seguito al voto del pubblico, non perché squalificati): Lucia Bramieri e Angelo Sanzio. Quest’ultimo, proprio in queste ore, sta facendo parlare di sé. Il ‘Ken italiano’ ha infatti rivelato di aver salvato un coinquilino da possibili provvedimenti disciplinari da parte della produzione.

Angelo a Simone: “Ti ho fatto ragionare”

La persona in questione sarebbe Simone Coccia Colaiuta, definito “bandieruola” da Angelo Sanzio. L’ex concorrente è rimasto particolarmente offeso per via della ipotetica slealtà di Simone nei suoi confronti; il fidanzato di Stefania Pezzopane sarebbe stato aiutato da Angelo, che lo ha calmato in un momento di grande nervosismo in cui gli scatti di rabbia, specialmente se poco controllati, avrebbero potuto portare a misure punitive da parte del programma. Il 35enne abruzzese non sembra però aver mostrato gratitudine, lasciandosi andare a presunte espressioni omofobe verso il coinquilino. “Caro Simone, l’unica bandieruola lì dentro sei tu… Sappilo, tempo al tempo– scrive Angelo su Instagram- Se quella famosa notte non hai fatto un brutto gesto meritevole la squalifica è grazie a me che ti ho fatto ragionare. Ho sbagliato a stimarti… Mi sento molto tradito e ne sono dispiaciuto”.

La frase di Coccia

Angelo Sanzio indica Simone come persona sleale perché, una volta uscito dalla Casa del Grande Fratello, è venuto a conoscenza di un episodio negativo tramite una follower che segue la diretta. La sera in cui il 28enne è stato eliminato, ha abbracciato e dato un bacio a Filippo Contri. I due sono sempre stati caratterialmente molto vicini e sembrano aver stretto un bel rapporto d’amicizia. Simone, “il difensore delle donne” (scrive ironicamente la ragazza che ha contattato Angelo), avrebbe commentato il gesto con un “cosa mi tocca vedere”. Angelo è dichiaratamente omosessuale: la frase di Coccia rischia di suonare come omofoba. Così il ‘Ken italiano’ fa capire di essere a conoscenza di atteggiamenti scorretti avuti da Simone, il primo finalista di quest’edizione del reality show.

Tanto rumore per nulla

Non è detto che questi comportamenti saranno chiariti. Proprio il fidanzato di Stefania Pezzopane ha detto, poco meno di una settimana fa, di sapere con assoluta certezza che altri due concorrenti, Danilo Aquino e Filippo Contri, si lasciano andare con estrema facilità a espressioni volgari e sessiste. Parlando in giardino con Lucia Bramieri, Simone si è detto pronto a far ‘scoppiare una bomba’ durante la successiva diretta. Inutile dire che non è scoppiato un bel niente. La volontà di far giustizia di Coccia si è spenta velocemente, a quanto pare. In trasmissione c’è stato un piccolo confronto tra Barbara D’Urso, Lucia e Danilo, per la battuta volgare che il giovane romano ha rivolto alla nuora di Gino Bramieri, poi scusandosi. “Una frase poco carina e poco elegante, ma non griderei allo scandalo” prova a mediare la conduttrice. “E’ una frase sconveniente che non si dovrebbe mai dire a una donna” replica Lucia Bramieri, la quale però usa due pesi e due misure. Gli insulti verso Aida, ingiustificabili per quanto la spagnola sia maestra nell’arte della provocazione gratuita, sono stati sempre tollerati. Per non parlare delle critiche rivolte a Mariana, che fanno sorridere se fatte da una donna adulta dietro alle spalle di una più giovane.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.