Garanzia Lidl: come funziona e come sfruttarla al meglio

Quando si acquista qualcosa ci si pone sempre il dubbio su cosa potrebbe succedere se non funzionasse. La garanzia Lidl nasce per togliere al cliente questa preoccupazione e per risolvere tutti gli eventuali problemi legati alla non conformità di un prodotto.

La garanzia sui prodotti: come usufruirne?

Quella che comunemente chiamiamo “garanzia” è un vero e proprio contratto di tutela per il consumatore. La legge dice che chi acquista un prodotto ha 7 giorni di tempo per poterlo restituire, presentando lo scontrino fiscale, se non è soddisfatto. Su tutti gli elettrodomestici o i dispositivi tecnologici esiste una regola in più, che dà ulteriore sicurezza. Elettrodomestici e strumenti tecnologici hanno 2 anni di garanzia. In caso di guasto durante il primo anno dalla data di acquisto risponde, e paga le eventuali riparazioni, la Casa Produttrice. Durante il secondo anno, invece, la responsabilità e l’onere della riparazione del guasto spetta al venditore. Nessun timore quindi, quando si acquista qualcosa: qualunque problema sorga nei successivi 24 mesi sarà risolto gratuitamente. L’importante è conservare sempre lo scontrino o la fattura.

Quando la garanzia legale non è valida?

Tuttavia, come per tutte le cose, esistono delle eccezioni. Ci sono alcune situazioni in cui la garanzia perde la propria validità e sia la Casa Produttrice sia il venditore possono legalmente rifiutarsi di accollarsi le spese di riparazione. Quando può succedere? Se, per esempio, si parla di danno accidentale. Questo caso specifico comprende: la caduta del prodotto, il rovesciamento di liquidi su di esso oppure la sua distruzione a causa di una botta o un colpo. Un altro motivo di decaduta dei diritti di garanzia è la manomissione volontaria dell’apparecchio. Per esempio, se si cerca di riparare il guasto da soli e, non essendo competenti, si creano danni ancora maggiori. In questi specifici casi, come ammette anche il Codacons, né produttore né venditore sono obbligati a intervenire in alcun modo.

La garanzia Lidl: cosa offre in più rispetto alla standard?

La garanzia Lidl è una speciale formula, ideata dalla nota catena di supermercati, per dare un servizio più efficace ed efficiente ai suoi clienti. Quando si acquista un qualunque prodotto alla Lidl non si devono considerare le normative di garanzia europea ma si può fare affidamento sulla speciale formula di garanzia Lidl. Cosa prevede? Ad esempio, la possibilità di restituire il prodotto, per qualunque motivo, fino a 3 mesi dopo l’acquisto. Avvalendosi di questo diritto si ottiene la sostituzione della merce, un buono spesa dello stesso valore del prodotto acquistato per comprare qualcos’altro o addirittura il rimborso in contanti.

Come funziona la garanzia Lidl?

Per usufruire della garanzia Lidl bisogna riconsegnare il prodotto di cui non si è soddisfatti presso lo stesso punto vendita in cui è stato acquistato. Naturalmente, bisogna presentare il relativo scontrino fiscale o fattura. La garanzia Lidl è valida su tutta la merce tranne che sui costumi da bagno e sull’abbigliamento intimo. Per motivi di igiene questi particolari capi di vestiario non possono essere cambiati in nessun caso. Un’altra eccezione viene fatta per i computer portatili, i notebook e i pc fissi. Questi possono essere restituiti seguendo la procedura appena spiegata ma solo entro 10 giorni dalla data d’acquisto. Le recensioni lette sul web riguardo la garanzia Lidl sono positive. Chi si è trovato ad aver bisogno di restituire della merce è stato accontentato senza problemi e assistito in modo gentile e garbato dal personale del supermercato

I contatti utili per avvalersi della garanzia Lidl

Per informazioni sulla garanzia Lidl si può telefonare al numero verde 800-480048 o contattare la direzione via e-mail dal sito ufficiale dei supermercati Lidl.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.