Fondotinta bio fai da te con protezione solare

Se sei arrivata qui, probabilmente sei in quel momento della vita in cui stai cercando di sbarazzarti di tutti quei prodotti tossici che hai in casa. Probabilmente stai facendo lo stesso con i prodotti per la cura del corpo e della persona. Ed è fantastico! Questo mi rende molto felice e, in tal caso, significa che abbiamo MOLTE COSE in comune! Io ormai sono in questa fase della mia vita da qualche tempo. Ho provato alcune ricette trovate online e ne ho perfino modificata qualcuna per adattarle ai miei bisogni. Ma non ero mai veramente soddisfatta del risultato finale. Ok, alcuni andavano anche bene, ma non erano perfetti.

Ma finalmente credo di aver creato il fondotinta perfetto, fatto con ingredienti buoni, non tossico, biologico, dal finish setoso e… con protezione solare!

Dal momento che probabilmente mi somigli molto per quanto riguarda la scelta di prodotti per la cura del corpo, è possibile che anche tu ti sia già dilettata nella produzione casalinga di lozioni, unguenti, deodoranti… Come molti di voi sapranno, questa è diventata la mia passione del momento, e c’è un buon motivo! Non mi dilungherò molto sulle motivazioni, vi basti sapere che il makeup nasconde molti altarini.

Usavo un fondotinta che pensavo fosse di buona qualità (di sicuro è tremendamente costoso… 40 € per 30 ml!). L’ho comprato molto tempo fa perché era un fondotinta minerale e perché all’interno non aveva colofonia (che di tanto in tanto mi provoca allergia da contatto).

Non avevo mai controllato gli ingredienti. Di recente l’ho fatto ed ecco cosa ho scoperto

(Beige Ivory): Cyclopentasiloxane, Water (Aqua), Phenyl Trimethicone, Ethylhexyl Palmitate, PEG-12 Dimethicone Crosspolymer, Butylene Glycol, Silica Dimethicone Silylate, Isononyl Isononanoate Polysilicone-11, Dimethicone Glycerin, Sodium Chloride, Glyceryl Polymethacrylate, Phenoxyethanol, Trihydroxystearin, Diisopropyl Dimer Dilinoleate, Ethylhexyl Hydroxstearate, C30-45 Alkyl Cetearyl Dimethicone Crosspolymer, Sorbitan Sesquioleate, Propylparaben, Methylparaben, Ethylparaben, Butylparaben, Isobutylparaben, Retinyl Palmitate, Tocopheryl Acetate, Ascorbyl Palmitate, Silk Powder (Serica), Saccharomyces/Xylinum Black Tea Ferment, Propylene Glycol, Hydroxyethylcellulose, Camellia Sinensis Leaf Extract, Potassium Sorbate, Titanium Dioxide (CI 77891), Iron Oxides (CI 77491, CI 77492, CI 77499), Mica (CI 77019).

Mostrarvi l’INCI di quel fondotinta mi mette quasi in imbarazzo, ma almeno adesso so cosa c’era in quel prodotto orribile che ho usato per più di un anno. In questo modo posso cambiare e usarne uno migliore.

Ed è per questo che voglio condividere con voi una scelta migliore, perché so che anche voi volete fare una scelta migliore.

Cosa serve

– Pentola per bagnomaria (io ho usato una ciotola di vetro su una pentola con dell’acqua)
– Bilancia da cucina
– Fruste
– Contenitore in cui travasare il prodotto
– 45 ml di olio di mandorle (o un olio fisso a scelta che sia grezzo, biologico e non raffinato)
– 30 g di burro di karité (biologico, grezzo e non raffinato)
– 15 g di burro di cacao (biologico, grezzo e non raffinato)
– 15 g di cera d’api
– 0.5 g di Vitamina E (assicurati che non sia OGM)
– 15 g di ossido di zinco
– Polvere di cacao (biologico)
– Cannella (biologica)
Procedimento
– Usando la bilancia, pesa e amalgama bene i primi cinque ingredienti nella ciotola di vetro, poi mettila sul fuoco.
– NON aggiungere l’ossido di zinco, la polvere di cacao e la cannella!
– Continua a mescolare di tanto in tanto con la frusta.
– Togli dal fuoco e fai raffreddare per qualche minuto (e asciuga la condensa che si è formata attorno alla ciotola).
– Rimetti la ciotola sulla bilancia e aggiungi i 15 g di ossido di zinco (questo di garantirà almeno un SPF 10 e rappresenterà il 10% circa del peso totale). Amalgama bene con le fruste.
– Aggiungi 0.5 g di cannella e mescola ancora.
– Aggiungi la polvere di cacao un po’ alla volta fino a quando non ottieni il colore desiderato, ossia circa
7.5 g per una colorazione chiara
12.5 g per una colorazione media
17.5 g per una colorazione medio-scura
in pratica, parti con 7.5 g di cacao, mescola, e aggiungi 5 g alla volta fino a ottenere il colore perfetto per te.
– Travasa nel contenitore e fai raffreddare.

Risposte a eventuali domande

Per quanto riguarda i contenitori, puoi scegliere tra alcune opzioni in base a come applicherai il fondotinta.
Si tratta di un prodotto setoso, che si stende facilmente, ma che dura per ore (grazie alla cera d’api). È per questo che è possibile applicarlo in diversi modi e, quindi, travasarlo in diversi contenitori.

1. Puoi applicarlo con le dita (basta che siano pulite). In questo caso puoi usare un semplice contenitore in metallo. Ti basterà prelevare il prodotto con le dita e applicarlo direttamente sul viso. O prelevarlo con una spugnetta per makeup e applicarlo.
Se non ti piace il metallo, hai un’altra opzione, la seguente.
2. Se vuoi comunque applicare il prodotto con le dita o con una spugnetta, puoi usare un contenitore in vetro. È un’ottima scelta, a meno che non ti spaventa il fatto che possa cadere e rompersi. Ahah.
3. Data la consistenza del fondotinta (soda, ma che si stende facilmente), puoi utilizzare anche un tubetto. Mi è capitato di utilizzarlo, ed è perfetto se non vuoi mettere le dita nel prodotto: basta metterne un po’ su una spugnetta e il gioco è fatto.

Colgo ancora una volta l’occasione per ricordarti che questo fondotinta ha una consistenza soda, ma che si stende facilmente. Io preferisco applicarlo con una spugnetta, ma a volte uso semplicemente le dita.

Non utilizzare troppo prodotto: applicane un velo per una coprenza leggera e naturale. Sarà la base perfetta per la tua cipria preferita, che ti aiuterà a fissare un prodotto che è insieme idratante e nutriente. Prenditi qualche minuto per lavorarlo bene sul viso e la tua pelle ti ringrazierà.

fondotina e cipria

Di conseguenza, se stai cercando un fondotinta ad alta coprenza, questo NON è il prodotto che fa per te. Questo è un prodotto leggero e con un buon INCI, che non contiene tossine dannose, ma che ti darà un risultato leggero, ma uniforme.
Per completare il tutto, scegli una buona cipria. Io ne uso una fatta in casa, che mi garantisce un’ottima coprenza e un eccellente risultato finale.

Quando uso questo fondotinta non applico la crema idratante, perché questo fondotinta è anche un prodotto idratante. Il che è perfetto, perché significa che devo usare meno prodotti chimici sul mio viso. Applico semplicemente il mio fondotinta e la mia cipria, un velo di blush, un po’ di bronzer ed esco di casa con un incarnato naturale e sano.

Come applicare il fondotinta

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.