Fabrizio Corona torna in tv, tra liti con gli ospiti e frecciatine agli assenti

fabrizio corona

Fabrizio Corona, ospite di Massimo Giletti a Non è l’Arena, è stato come al solito senza filtri. Il ‘re dei paparazzi’ non ha mai avuto problemi a lanciare provocazioni e non si è mai sottratto a discussioni accese, soprattutto quando il programma in cui è presente non gli è ostile. L’intervista alla trasmissione di La7 lo conferma.

Questioni giudiziarie e polemiche sterili

Fabrizio Corona è un personaggio che riesce a catalizzare su di sé l’attenzione del pubblico, come dimostra il buon indice di ascolti della puntata di Non è l’Arena andata in onda il 17 giugno. La presenza a La7 del 44enne è stata ampiamente annunciata durante l’arco della settimana, quindi l’attesa era alta. L’intervista ha toccato diversi temi. Tra questi, alcuni molto personali come le condizioni di salute di Corona. Il personaggio televisivo ammette la sua vita è scandita da ritmi ben precisi per controllare l’andamento del suo recupero: “Durante la settimana ho tre visite psichiatriche, ho degli orari di rientro, faccio il test delle urine ogni settimana e quello del capello una volta al mese. Il mio affidamento è molto complesso, non sono una persona libera, sono super controllato”. Fabrizio Corona ha raccontato l’esperienza del suo arresto; in particolare, è rimasto scosso dalla presenza di suo figlio Carlos: un ricordo difficile da rimuovere. Corona si è soffermato sulla sua vicenda giudiziaria non ancora conclusa. In studio è presente Giampiero Mughini; lo scrittore, già in passato, aveva avuto contrasti con il 44enne e, durante la puntata di Non è l’Arena, ha più volte scosso la testa in segno di disapprovazione. Fabrizio Corona se n’è accorto e ha interrotto il suo racconto. “Non fare così perché oggi davvero litighiamo, perché forse sei stato pagato e vuoi ancora i tuoi soldi per venire in trasmissione per fare il buffone. Quando si parla di queste cose stai attento”. Giletti tenta di riportare la calma (il conduttore conosce il temperamento dell’ospite, quindi è preparato a scenette di questo tipo, nda), mentre lo scontro si infiamma quando Mughini replica definendo il 44enne “Un poveraccio analfabeta“. “Io poveraccio? Ma come ti permetti?!- risponde Corona- Ti compro e ti metto in giardino a scrivere libri, così magari ne vendi uno”.

Corona contro Don Mazzi

Lo scontro tra Mughini e Corona è avvenuto in studio. Ve ne sono stati altri due, con persone non presenti in trasmissioni, ma che hanno risposto successivamente alle parole del ‘re dei paparazzi’. “Don Mazzi vuole stare sotto i riflettori. (…) Io non ho mai avuto rapporti con lui, l’ho visto solo due nel volte nel corso della mia detenzione- ricorda Corona- Dopodiché sono stato in affidamento in una comunità Exodus, ma non tutte le comunità Exodus sono gestite da don Mazzi. Ho fatto un percorso bellissimo con un’altra persona. Se Don Mazzi vuole farsi pubblicità con il nome, me lo dice e ci mettiamo d’accordo”. “Ho visto Fabrizio Corona peggiorato. Quando va in televisione non riesce a dire la verità“, replica don Mazzi interpellato dalla radio Rtl 102.5 e precisa: “Se Corona è uscito dal carcere di Opera è perché ci siamo dati da fare io, il direttore e il cappellano del carcere, Don Antonio, che andava interpellato. Lui può dire quante volte sono andato a trovare Corona e l’ho sempre assistito e seguito” anche, specifica Don Mazzi, quando il 44enne si trovava in comunità.

post lucarelli…E Selvaggia Lucarelli

Infine una battuta contro Selvaggia Lucarelli (assente in trasmissione), la quale, a detta di Corona, nutre “un po’ di gelosia perché non ci sono mai stato”. Giletti lo invita a non mancare di rispetto ma Corona ha sbagliato bersaglio, perché l’opinionista ha la risposta pronta: “Quindi un pluricondannato per un’infinità di reati che sta ancora scontando una pena va in tv celebrato come una star”.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.