Viaggi

Dove fare surf in Portogallo

Il Portogallo è la meta ideale per chi ama il surf. Con oltre 850 chilometri di costa, infatti, offre moltissimi spot, luoghi dove è possibile praticare questo sport. È un vero e proprio parco acquativo naturale con montagne russe per i veri appassionati.

Le onde in Portogallo,  poi, non mancano mai.

Le onde atlantiche del Portogallo, con sole e vento per la maggior parte dell’anno, consentono puro divertimento e adrenalina agli amanti del surf.

 

Se avete molto tempo a disposizione per la vostra vacanza all’insegna dello sport, potrete organizzare un vero e proprio tour lungo il litorale portoghese, in caso contrario sceglierete la meta più adatta alle vostre capacità sportive, ed alle vostre preferenze ed esigenze.

 

In Portogallo ci sono tante mete interessanti per il surf, che dovrete visitare almeno una volta nella vita per dare sfogo autentico alla vostra passione sportiva.

Troverete luoghi splendidi dove la vita dei pescatori segna il passare del tempo in modo antico e naturale. Troverete ottimi ristoranti del pesce e luoghi accoglienti e familiari dove soggiornare. Non mancheranno, comunque, bar e locali per la movida e il divertimento notturno.

Ecco dove recarsi:

1) Ericeira, posizionata vicino Lisbona, nel comune di Mafra è considerata una riserva mondiale di surf, con i tre suoi spot da urlo:  Praia do Coxos per i più intraprendenti con onde che arrivano anche ai 5 metri; Ribeira d’Ilhas, dove si svolge solitamente il Campionato Mondiale di Surf; Reef,  rocciosa con eccellenti onde in quasi tutte le stagioni dell’anno.
2) Peniche garantisce nel giro di pochi chilometri una vasta scelta di posti per il surf, adatti sia per i principianti che per i più coraggiosi e atletici. In zona Super Tubos, sede di una prova del campionato mondiale di surf – WTC, è rinomata per le sue onde sinistre che sfiorano la perfezione.
3) Nazaré è nota pe le sue onde fuori dall’ordinario. Di solito raggiungono i 10 metri, ma possono arrivare anche a 30 metri.
4) Costa Vicentina (Algarve) ha più di 20 spot tutti da godere. Se siete principianti vi consigliamo Praia do Amado, particolarmente adatta per chi è alle prime esperienze tra le onde. C'è la possibilità di noleggiare l’attrezzatura e di seguire dei corsi per imparare a surfare.

 

Ricordiamo poi  l’isola di Madeira che offre ottime onde per i veri professionisti e le Azzorre, meta ambita soprattutto per le caratteristiche onde sinistre, ampie e dagli angoli smussati.

 

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.