Come difendersi dallo Smog con la Naturopatia

Negli ultimi anni lo smog ha peggiorato di molto la qualità dell’aria che respiriamo. Come difendersi in maniera efficace? La Naturopatia rappresenta un valido aiuto, scopriamo assieme come fare…

Come difendersi dallo Smog con la Naturopatia

Advertisements

Industrie, gas di scarico delle automobili, impianti di riscaldamento ecce. sono tutti responsabili della produzione di poveri sottili e ultrasottili che inquinano non poco l’aria delle nostre città. Sono numerosi gli studi che hanno dimostrato la pericolosità di queste polveri per la salute umana. Come ci si deve difendere adeguamente dallo Smog? Un ottimo aiuto al riguardo ci è fornito dalla Naturopatia, una disciplina olistica che studia il benessere della persona. Ma prima di scoprire come può aiutarmi la naturopatia contro lo smog, conosciamo meglio questa disciplina.

Cos’è la Naturopatia

La Naturopatia è l’insieme delle discipline olistiche complementari che effettuano una valutazione energica e funzionale della persona, per valutare il suo stato di salute. Il concetto chiave della naturopatia è quello dell’autoguarigione: la persona può contribuire attivamente al proprio benessere, sviluppando una capacità di autoregolazione che ricorre a metodi e rimedi naturali. Attraverso la naturopatia è possibile disintossicarsi fisicamente ed emotivamente, per questo risulta una disciplina utile anche nella difesa dagli effetti negativi che lo smog può avere sulla nostra salute.

L’inquinamento e la naturopatia

Senza alcuna ombra di dubbio, oggi la qualità dell’aria nelle nostre città è decisamente peggiorata e rappresenta un rischio concreto per la nostra salute. Le polveri ultra sottili e sottili prodotte dall’inquinamento sono in grado di penetrare a fondo nelle nostre vie respiratorie, per poi depositarsi nei polmoni con rischi decisamente gravi per la nostra salute. L’esposizione continua allo smog e alla sua tossicità acuisce disturbi respiratori già esistenti e ne causa dei nuovi. Lo stesso discorso vale anche per le patologie dell’apparato cardiovascolare, senza contare l’aumento esponenziale delle allergie.

Mangiare sano

La Naturopatia si occupa a 360° del benessere della persona, non può dunque prescindere dall’alimentazione. Seguire una dieta sana ed equilibrata è uno dei modi più semplici per rafforzare l’organismo e aiutarlo nel difendersi dallo smog. Contro l’inquinamento è importantissimo mangiare cibi antiossidanti, via libera a tutti gli alimenti a foglia verde come insalata, cavoli, broccoli e verza. Si tratta di alimenti dotati di proprietà decodificanti che aiutano a contrastare il danno ossidativo provocato dallo smog e che contribuiscono a rafforzare il sistema immunitario.

L’importanza delle vitamine e dei minerali

Sempre in tema di alimentazione, è importantissimo assicurare all’organismo il giusto apporto vitaminico. Contro lo smog risultano particolarmente importanti le vitamine A, C ed E, tutte e tre dalle proprietà antiossidanti, utili nel combattere i radicali liberi e il processo di stress ossidativi delle cellule. Al riguardo non sono da meno i minerali come Zinco e Selenio. Per assicurare la giusta dose di vitamine e minerali è importante mangiare alimenti ricchi di questi elementi come frutta e verdura.

Olii essenziali e Piante in casa

Gli oli essenziali rappresentano un ottimo aiuto per contrastare gli effetti negativi dello smog all’interno delle mura domestiche. Sono fortemente consigliati tutti gli olii essenziali con proprietà disinfettanti e balsamiche come quello di pino silvestre, quello di limone, di ginepro o mirto rosso. Per rafforzare ancora di più le difese contro lo smog, è utilissimo adornare la propria casa con piante ornamentali dal potere antismog come l’edera il Potos, il Ficus e la Sansevieria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*