Costo sostituzione lame Bimby

Amatissimo Bimby. Chi lo possiede dichiara di non poterne più fare a meno. Unico e versatile, si adatta ad ogni tipo di cucina e ovviamente ad ogni tipo di piatto. Quando lo si acquista spesso non si bada a possibili guasti e i conseguenti costi di riparazione. Il costo delle riparazioni fatte sui robot a detta di molti consumatori raggiungono prezzi astronomici. Va anche considerato che il Bimby costa più di 1000 euro, e molti consumatori si aspettano che i pezzi di ricambio abbiano prezzi più contenuti rispetto a quello che in realtà poi vengono a pagare.

LEGGI ANCHE: Meglio TM5 o TM6: il confronto

Come capire se lame sono da sostituire

Le lame sono rovinate e quindi vanno sostituite? Fondamentalmente sono due i maggiori problemi riscontrati che inducono a cambiare le lame. Se le lame durante la cottura iniziano a rallentare fino a fermarsi e non ripartono neanche dopo aver spento e riacceso il robot. Il problema non è, come potrebbe sembrare, il motore ma le lame che sono da sostituire. Se fuoriesce dell’acqua o dei liquidi dal fondo del boccale, potrebbe essersi danneggiata la guarnizione del gruppo coltelli.

Costo sostituzione lame Bimby

Ricambi originali

TM5
In acciaio inox di alta qualità, il gruppo coltelli è il cuore di ogni Bimby. Lavabile in lavastoviglie.

Costo 75€

TM6
In acciaio inox di alta qualità, il gruppo coltelli è il cuore di ogni Bimby. Lavabile in lavastoviglie. Non è compatibile con il TM5.

Costo 75€

Potete cercare anche su Amazon ma le troverete allo stesso prezzo dei ricambi originali. Esistono anche in commercio ricambi compatibili che vi permetterebbero di risparmiare una decina di euro o poco più. Bisogna però chiedersi se ne vale davvero la pena o puntare sul prodotto originale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*