Viaggi

Cose da fare assolutamente a Mazatlán

mazatlan-1

Mazatlán
Mazatlán

Se potete trascorrere solo un giorno a Mazatlán, dovreste prendere un taxi per il Centro Històrico (la Parte Vecchia di Mazatlán) per mangiare dei deliziosi tacos di pesce, scattare delle foto della Basilica dell’Immacolata Concezione e passeggiare davanti alle bellissime statue di Malecòn. Ma questa città si rivela veramente se ci passate alcuni giorni; poi avrete tempo per guardare l’alba dal Faro El Faro e andare la sera a vedere uno spettacolo al Teatro Angela Peralta. Una cosa da saltare: il Museo Arqueològico de Mazatlán, incluso nella lista delle 10 cose da vedere in molte guide, ma depennato da quello dei veri viaggiatori.

La Parte vecchia Mazatlán
La Parte vecchia Mazatlán

La Parte vecchia Mazatlán

Alcune delle attrazioni più amate si trovano nel Centro Histórico detto anche Parte vecchia di Mazatlán (luoghi come la Basilica dell’Immacolata Concezione). Quindi non dovrete nemmeno compiere uno sforzo extra per vedere questa parte della città, ma vi assicuriamo che vi trascorrerete tantissimo tempo. Se avete solo un giorno a disposizione, trascorretelo qui. E dovrebbe venirvi fare. Ultimamente, su TripAdvisor i turisti abbondano con suggerimenti riguardanti il cibo: potete prendere i taco de cabeza (tacos preparati dalla testa di una mucca) o papas locos (patate giganti con la buccia) da un venditore ambulante, oppure dei deliziosi tacos di gamberetti da un café nella Plaza Machado. Per smaltire il pasto, fate un tour della casa dell’opera Teatro Angela peralta oppure gironzolate per Malecón. Si può Parte vecchia Mazatlán in ogni momento della giornata, ma preparatevi a pagare $10 per una corsa in pulmonia (una golf-cart come un tax) per arrivarci.

Malécon
Malécon

Malécon

La passerella di legno di Mazatlán lunga 4 miglia potrebbe fare impallidire quella di Puerto Vallarta, soprattutto perché quella a Mazatlán è anche decorata con molte statue, insolite ma bellissime, e monumenti. È qui che si svolge la maggior parte delle attività giornaliere, inziando a Zona Dorada (la zona degli hotel), passando a Paseo Claussen e attraversando la Parte vecchia Mazatlán prima di finire a Playa Olas Altas. Gli abitanti e chi è qui in vacanza preferiscono questo percorso per fare jogging, andare in bici o fare delle semplici camminate. Cosa non potete fare qui? Prender il sole: la maggior parte delle strade di Malecòn è stroppo corta. Andate a Nord a Play alas Gaviotas oppure a Sud a Olas Altas se volete rilassarvi come una lucertola.

Basilica dell'Immacolata Concezione
Basilica dell'Immacolata Concezione

Basilica dell’Immacolata Concezione

Piegata da pinnacoli colorati come canarini e marmo italiano, la Basilica dell’Immacolata Concezione è un must tra le attrazioni. Chi c’è già stato dice che dovete assolutamente fermarvi davanti alla chiesa della Parte vecchia Mazatlán e, se non volete fare un tour dell’interno, almeno scattate una o due foto dell’esterno. Se decidete di entrare, comportatevi in modo rispettoso: nella basilica la messa viene celebrata diverse volte al giorno. Ma dato che non esiste un sito ufficiale per questa bellezza di Sinaloan, sarà difficile determinare l’orario delle messe. Il nostro consiglio? Andate di notte, quando sono poche. Così potrete vedere una chiesa secolare alla luce della sera.

Playa Olas Atlas
Playa Olas Atlas

Playa olas atlas

I residenti di Mazatlán's non si arrabbiano se i turisti ingorgano Play alas Gavitas; quando vogliono trascorrere del tempo in spiaggia vanno a Playa Olas Atlas. Visitatela anche voi e capirete il perché: questa bellissima tasca di sabbia oro e onde azzurrine è decisamente più che tranquilla. E i pochi bar che circondano l’area non hanno prezzi esorbitanti. Vedrete un venditore ambulante qui e là, ma se siete interessate dite un cortese, ma severo, “No, gracias”. E attenzione: Playa Olas Altas significa “Spiaggia dalle alte onde” e le acque del Pacifico sono perfette per il surf, non per nuotare.

Il faro El faro
Il faro El faro

Il faro El faro

Eccovi un trucchetto: El faro significa “il faro” in spagnolo, quindi i turisti visiteranno un’attrazione che si chiama “il faro faro”. Lasciando stare i giochi di parole, si tratta di una delle attrazioni più conosciute della città, una vista a dir poco mozzafiato aspetta gli scalatori coraggiosi che faranno una camminata per 30/45 minuti estenuanti per percorsi scoscesi per vederla più da vicino. Assicuratevi di scegliere l’ora giusta e una giornata soleggiata. Molti viaggiatori su TripAdvisor dicono che le nuvole potrebbero seriamente rovinarvi il risultato. Per vedere il panorama migliore andate la mattina presto o il pomeriggio tardi, appena in tempo per il tramonto. Avrete bisogno di scarpe con una buona suola e pantaloni lunghi (attenzione ai morsi degli insetti!), portatevi anche una bottiglietta d’acqua. Niente è meno divertente di scalare mentre si muore dalla sete. Il faro El Faro, che si trova nella punta più meridionale di Mazatlán, è visitabile in qualsiasi momento della giornata. E non dovete dispiacervi se sembra troppo difficile da scalare: ci sono delle foto veramente belle do questa attrazione, costruita più di 130 anni fa. Il pomeriggio potrete anche vedere gli abitanti del luogo che si tuffano nell’Oceano Pacifico sottostante dalle altissime rocce vicino a El Faro.

Acquario di Mazatlán
Acquario di Mazatlán

Acquario di Mazatlán

Si tratta di uno dei migliori in Messico. Registra più di 200 specie di pesce che nuotano in più di 50 vasche. Sia che siate qui per un giorno che per una settimana, un pomeriggio date una bella occhiata ai cavallucci marini, ai leoni marini, ai pappagalli ara e alle anguille, non ve ne pentirete!

Bonus extra: Chi c’è stato di recente ha detto che questo acquario è adatto a visitatori di età diverse. “Ѐ uno zoo/acquario molto semplice, molto vecchio, molto piccolo” scrive un utente di TripAdvisor. “Ma ci siamo davvero divertiti. C’è una piccola vasca con gli squali e il mio bambino di sei anni si è molto divertito a vedere l’incontro tra lo squalo e il sub”. Un utente di IgoUgo.com ricorda che “mia suocera e io andammo all’acquario metre mio marito era a pesca. Fummo piacevolmente sorprese altri animali, non solo pesci. Ho amato particolarmente lo show dei leoni marini”. L’acquario di Mazatlán, o Acuario Mazatlán, è aperto ogni giorno dalle 9.30 alle 18.00 e il biglietto costa all’incirca 7$ US a persona. Per maggiori informazioni, visitate il sito internet.

Isla dela piedra
Isla dela piedra

Isla dela piedra

Mollate le spiagge troppo commercializzate di Playa las Gaviotas e provate del vero R&R in questa penisola sottile che si trova solamente cinque minuti di traghetto a Est rispetto alla punta meridionale di Mazatlán. La Isla de la Piedra è rustica, ma secondo il tour virtuale “si rivelerà un’esperienza economica e molto rilassante senza l’assillo costante della folla del centro cittadino”. Molte aziende offrono tour da e verso Isla de la Pietra (la tratta è all’incirca 35$ a persona), ma precedenti turisti hanno detto che non ne vale la pena. “Non fate il tour” scrive un utente di IgoUgo.com. “Abbiamo preso un pullman nuovissimo per 70 centesimi che non ci ha portato fino al capolinea. Siamo scesi e abbiamo percorso un sentiero fangoso pagando 1,50$ per salire su uno di quei traghetti versi che in cinque minuti ci hanno fatto attraversare il canale”. Una volta approdati “sull’isola”, potete provare ad andare a cavallo, a pescare oppure prendete semplicemente il sole sulla spiaggia costosa. Traghetti economici e taxi acquatici partono sia dal capolinea La Paz oppure ai porti vicino alla Pacifico Brewery ogni 15 minuti da quando sorge il sole a quando tramonta.

Teatro Angera Peralta
Teatro Angera Peralta

Teatro Angera Peralta

Secondo molti, Mazatlán non è solo cibo delizioso e fantastici panoramic he danno sul mare, ma, sorprendentemente, ci sono anche degli elementi culturali come il teatro Angera peralta che si trova a Plaza Machado, nella parte vecchia di Mazatlán. I residenti della città sono molto orgogliosi della casa dell’opera del XIX secolo, restaurata negli anni ’80. Visitatela ora e sarà difficile credere che questo edificio immense non era che un garage prima di essere ristrutturato. Il nome deriva da una cantante lirica messicana che è morta in un’epidemia di febbre gialla che colpì la città nel 1883.

Su TripAdvisor un utente ha scritto: “Teatro carino e molto fresco, un riparo dal caldo di mezzogiorno. Legno bellissimo e balconi ricchi di dettagli. Al piano superiore c’è una galleria con quadri e foto del luogo prima della ristrutturazione, un traguardo abbastanza interessante.” Potete dare un giro del Teatro Ángela Peralta al costo di 2$, i prezzi possono variare. Per ulteriori informazioni, consultate il sito internet.

Playa las gaviotas
Playa las gaviotas

Playa las gaviotas

Avrete probabilmente sentito nominare questa spiaggia famosa prima di vederla: in qualsiasi momento della giornata il suono delle 40 canzoni più belle di sempre fa vibrare i granellini di sabbia oppure quello dei venditori ambulanti che, mentre camminano, vendendo qualsiasi cosa, da CD a gioielli. Benvenuti a Playa las Gaviotas, il segreto peggio conservato di Mazatlán. Come potete immaginare, Playa las Gaviotas è molto frequentata ed è per questo che i turisti la amano o la odiano: persone alla ricerca di oggetti che amano l’attività parlano enfaticamente ai turisti virtuali riguardo la varietà di sport acquatici che possono essere fatti, ma i turisti più tranquilli affermano che ogni due minuti c’era qualcuno che li disturbava. Questo è stato orribile perché non riuscivano a leggere nemmeno la pagina di un libro perchè non si sarebbero spostati finché non avrete dato loro un po’ d’attenzione”. È vero che la pace e la tranquillità qui sono inesistenti (soprattutto sulle spiagge degli hotel della Zona Dorada). Per trovare un po’ di isolamento andate a Playa Olas Atlas, al di fuori della Parte Vecchia di Mazatlán e oltrepassati i confine di Malecón.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.