Viaggi

Cosa vedere in Francia in 3 settimane

Se trascorrere due settimane in Francia va bene, trascorrerne 3 è meglio! Avrete più tempo per esplorare quest’affascinante paese famoso per la sua cultura, il cibo, la moda, le famiglie reali del passato e i suoi siti storici. Durante la terza settimana potete visitare la Costa Azzurra e poi ritornare a Parigi, dove ha avuto inizio la vostra vacanza memorabile. Ma al ritorno farete una strada diversa, così da visitare le altre regioni della Francia.
Per scoprire cosa fare durante le prime 2 settimane leggete Cosa vedere in Francia in 2 settimane. Adesso riprendiamo il viaggio da Nizza.

Nizza (3 notti)

Che Nizza sia un bel posto non c’è dubbio. Situata sulla Costa Azzurra, famosa per il suo sfarzo, Nizza è un mix bilanciato tra antico e moderno, in quanto si estende lungo il Mar Mediterraneo. Godetevi una camminata sulla passeggiata degli inglesi che costeggia le azzurre acque del mare. Esplorate la colorata città vecchia e il suo piccolo mercato. Riposate i piedi in Place Massena, la piazza principale della città; nei dintorni ci sono molte altre piazze carine in cui comprare i souvenir. Se siete amanti dell’arte, Nizza ospita diversi musei degni di nota, inclusi il Museo Matisse e il Museo Chagall.

Monaco & Eza (gita da Nizza)

Indossate un paio di scarpe comode per la vostra gita al villaggio di Eza e a Monaco. Regolate il passo mentre salite per i ripidi sentieri acciottolati di Eza, una fortezza/castello medievale situata a 430 metri sul livello del mare. Ma la salita ne varrà la pena: ad aspettarvi in cima ci sono un giardino di cactus e una vista mozzafiato sul Mediterraneo. Se invece siete appassionati di stile, andate a Monaco, una piccola città-stato circondata dalla Francia e dal Mediterraneo. Monaco è il principato in cui le favole diventano realtà, così come quando il suo governatore ha sposato l’attrice americana Grace Kelly, facendola diventare una principessa. Monaco è anche famosa per i casinò, i negozi di lusso, le auto veloci e un porto pieno di yacht.
monaco-cosa-vedere-in-francia

Annecy (2 notti)

Il viaggio verso Annecy vi porta a spostarvi dalle coste del Mediterraneo alle Alpi, dove si trova la città, circa 35 km a sud da Ginevra, in Svizzera. Annecy è una bella città situata all’estremità superiore del lago di Annecy soprannominata la perla delle Alpi francesi. È anche chiamata la “Venezia delle Alpi” grazie ai suoi canali e al fiume. Le principali attrazioni includono il Palais de l'Île lungo il fiume Thiru, che adesso è un museo storico, e il castello d’Annecy. Da non perdere anche il pittoresco centro storico, la cattedrale e gli incantevoli giardini.

Chamonix (2 notti)

Se amate sciare, allora andate a Chamonix: le sue piste sono famose in tutto il mondo. Situata all’ombra del Monte Bianco, Chamonix ha ospitato le prime Olimpiadi Invernali nel 1924. Ma non è necessario che sappiate sciare per visitare questa località. In estate è famosa anche tra alpinisti, escursionisti e giocatori di golf. Per i meno atletici, è disponibile una funivia, la più ripida del mondo, che vi porta fino ad Aiguille du Midi. Chamonix è famosa anche per il suo Unlimited Festival, un festival di musica che si tiene in cima a una montagna nel mese di aprile, e per il Cosmo Jazz Festival a Luglio.

Lione (1 notte)

Lione, la terza città più grande della Francia, è famosa per: la tessitura di tessuti pregiati come la seta, il settore bancario, il suo ruolo controrivoluzionario durante la Rivoluzione Francese, la street art e, ovviamente, il cibo. Lione è stata soprannominata la “capitale gastronomica del mondo”. Vi consigliamo vivamente di mangiare in un bouchon, un ristorante tradizionale di Lione che serve salsicce e paté di anatra. Prendetevi del tempo per esplorare il centro storico, con i suoi edifici medievali intrisi di un’atmosfera storica unica. Se siete a Lione per l’8 dicembre, partecipate al festival delle luci che ha dato a Lione il soprannome di “capitale della luce”.

Parigi (1 notte)

Il vostro tour di 3 settimane finisce lì dov’è iniziato: nella favolosa Parigi. Questo è un buon momento per visitare alcuni dei luoghi che non avete avuto tempo di visitare prima. Passeggiate tra i Giardini del Lussemburgo, il cui palazzo ospita gli incontri del senato francese, e ammirate più di 100 sculture e fontane, tra cui una riproduzione della Statua della Libertà, una regalo della Francia per l’America. Non andatevene prima di aver provato quello per cui la Francia è famosa: la pasticceria, il cioccolato, l’anatra confit e lo steak frites.

parigi-cosa-vedere-in-Francia

Giorno 1: Arrivo a Parigi, pernottamento
Giorno 2: Visita della città, pernottamento
Giorno 3: Gita a Versailles, ritorno e pernottamento a Parigi
Giorno 4: Viaggio verso Le Mont St-Michel, pernottamento
Giorno 5: Viaggio verso Bayeux, pernottamento
Giorno 6: Visita delle spiagge del D-Day, pernottamento
Giorno 7: Viaggio verso Amboise, pernottamento
Giorno 8: Gita ai castelli della Loira, ritorno e pernottamento ad Amboise
Giorno 9: Viaggio verso Bordeaux, pernottamento
Giorno 10: Viaggio verso Carcassonne, pernottamento
Giorno 11: Viaggio verso Avignone, pernottamento
Giorno 12: Gita in Provenza e Ponte del Gard, ritorno e pernottamento ad Avignone
Giorno 13: Viaggio per Nizza, sosta a Cannes, pernottamento a Nizza
Giorno 14: Visita della città, pernottamento
Giorno 15: Gita a Monaco e Eza, ritorno e pernottamento a Nizza
Giorno 16: Viaggio per Annecy, pernottamento
Giorno 17: Visita della città, pernottamento
Giorno 18: Viaggio per Chamonix, pernottamento
Giorno 19: Visita della città, pernottamento
Giorno 20: Viaggio per Lione, pernottamento
Giorno 21: Viaggio per Parigi, pernottamento
Giorno 22: Ritorno

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.