Viaggi

Cosa vedere assolutamente a Puerto Vallarta

3

I turisti che trascorrono un solo giorno a PV avranno tantissime cose da fare. Prendete un pullman o un taxi per andare al bellissimo Malecón, il marciapiede rialzato che, scorre parallelamente fino a Banderas Bay. Camminate tranquillamente davanti alle statue strane alle intricate sculture di sabbia, fermatevi per delle foto o per guardare all’interno di una delle gallerie d’arte che si trovano sul percorso. Probabilmente finirete il vostro percorso a Los Arcos o la Chiesa di Nostra Signora di Guandalupe – due delle immagine che rappresentano la città. Se trascorrerete più di un giorno a PV, programmate di trascorrere una o due ore ai Giardini Botanici di Vallarta oppure nella parte Settentrionale della città di Bucerías.

Bahia de Banderas
Bahia de Banderas

Bahia de Banderas

Sia che vi stiate rilassando sulla spiaggia o stiate testando la vita notturna della città (dai club con un’eccellente vista sull’oceano) oppure stiate controllando le pastinace nelle acque di un blu cristallino, la bellezza incontaminata di Bahia de Banderas (o Baia Banderas) rimarrà impressa nella vostra mente. Molti turisti suggeriscono d’affittare una villa o un hotel sulla baia, anche se alcuni alloggi possono essere più costosi che sull’isola. Se vi piacciono le immersioni, provate la punta meridionale della baia.

Los arcos e les Malecón
Los arcos e les Malecón

Los arcos e les Malecón

Una delle attrazioni più riconoscibili e belle di Puerto Vallarta, Los Arco si riferisce alla fila di archi in Plaza Morelos di fronte all’oceano nella parte più Meridionale dell’isola. Gli archi drammatici sulla spiaggia ricoprono anche la funzione di anfiteatro. Los Arcos è un luogo grandioso per passeggiare la sera, soprattutto lungo bellissimo Malecón, il marciapiede rialzato che scorre parallelamente fino a Banderas Bay (Baia Banderas). Qui troverete un assortimento di sculture di sabbia, statue, opere d’arte, artisti di strada e mercanti. Durante il finesettimana è normale vedere delle performance culturali gratuite a Malecón e Los Arcos; dovreste anche considerare un soggiorno vicino a Los Arcos se volete fare un’esperienza messicana più autentica.

Isla Rio Cuale
Isla Rio Cuale

Isla Rio Cuale

Isla Río Cuale è un mistero ai tanti turisti che visitano per la prima volta Puerto Vallarta. Il fatto che spesso sia difficile da trovare, aggiunge ancora più suspance. Infatti, Isla Río Cuale è quasi nel cuore della città ed è davvero un isola situata nel golfo di Banderas Bay. Per vedere l’isola, camminate semplicemente verso Sud dalla città vecchia finché non raggiungete i ponti incatenati che vi porteranno all’isola. I piccoli prodotti artigianali e i mercati frutticoli sono un ricordo di com’era la città prima della comparsa dei resort. Chi c’è stato di recente ha esaltato la bellissima porcellana e i locali dallo spirito amichevole, disponibili ad aiutare i turisti dispersi. Nell’isola c’è anche un piccolo museo per coloro che sono interessati alla storia archeologica e culturale di PV, famosa per le sue grandi sculture.

Zona Romantica
Zona Romantica

Zona romantica

Lo splendido quartiere alle porte meridionali della città è un paesino sulla spiaggia indipendente e semplice, rinomato tra i turisti più rilassarti di PV che preferiscono la Zona ai resort. È anche il centro della forte comunità gay dell’isola e ha molte spiagge, bar e ristoranti gay allineati a Olas Atlas. La maggior parte dei turisti di Zona Romantica affermano che è un must da vedere. Quest’area racchiude molti dei migliori ristoranti della giornata, eccellenti opportunità culturali e la spiaggia più famosa della città: Playa Los Muertos. Chi c’è andato di recente afferma che i futuri viaggiatori troveranno alcune negozi alimentari piccoli, ristoranti, internet point lontano dalla spiaggia e anche dei venditori ambulanti che vendono souvenir.

Bucerias
Bucerias

Bucerias

Volete godervi la gioia di un resort in città senza immergervi nel caos di Puerto Vallarta? Il piccolo paesino di pescatori di Bucerias sta man mano diventando una famosa gita di un giorno per i vacanzieri a PV. Se volete risparmiare tempo, prendete un pullman sull’autostrada sulla spiaggia che percorre la linea costiera per un pomeriggio di pesca, nuoto, visita a gallerie d’arte e cene sulla spiaggia (chi c’è andato di recente consiglia i tacos). Se state cercando un percorso fuori dagli itinerari, Bucerias è la vostra oasi privata – alcuni viaggiatori hanno detto che alcune volte erano gli unici in tutta la spiaggia. Se partite da Puerto Vallarta, avrete bisogno di prendere un pullman dal centro cittadino. I pullman generalmente partono allo scoccare dell’ora e costano 20 pesos (all’incirca 1,50$) a tratta.

Playa Los Muertos
Playa Los Muertos

Playa Los Muertos

Il tratto di spiaggia più famoso di Puerto Vallarta, Playa los Muertos (la spiaggia degli uomini morti) nella Zona Romantica offre l’opportunità di fare jet ski e windsurf e mangiare in tantissimi bar e ristoranti di prima categoria. Provate anche gli sport non d’acqua, come il beach volley, che è economico come gli sport d’acqua. I viaggiatori di solito dicono che Playa Los Muertos è una bell’area balneare con molto spazio e ha una bella posizione per godersi il panorama, nonostante qualcuno abbia notato che manca l’acqua cristallina, colore caratteristico che denota i Caraibi sul lato messicano. I visitatori hanno anche notato che, diversamente dagli altri posti nella Zona Romantica, i venditori ambulanti possono essere particolarmente aggressivi nel voler vendere la loro merce ai turisti. Un semplice “no, gracias” dovrebbe essere sufficiente a dissuadere anche i più insistenti. A Playa Los Muertos si trova anche la Blue Chair, la spiaggia gay più famosa.

Giardini Botanici Vallarta
Giardini Botanici Vallarta

Giardini Botanici Vallarta

Se volete esplorare i territori oltre Puerto Vallarta, potrete voler vedere i famosi Jardines Botánicos de Vallarta (i Giardini Botanici di Vallarta), che si trovano proprio 30 miglia a Sud della città e sono raggiungibili con il taxi oppure prendendo il bus speciale “El Tuito” dall’angolo tra Carranza e Aguacate. Nei giardini c’è un vasto assortimento di fiori selvatici e insetti che conferiscono un modo romantico e rilassante per sfuggire al caos quotidiano del centro cittadino di Vallarta. Alcuni viaggiatori credevano di trascorrere solo una o due ore, ma sono rimasti lì per l’intera giornata. Se decidete di andare ai giardini, andate presto, così avrete tempo per tornare a PV e fare le altre attività programmate. O, semplicemente, andate nel pomeriggio dopo un giorno trascorso in spiaggia. Assicuratevi di comprarvi da mangiare o, semplicemente, da bere al ristorante; questo viene caldamente suggerito sia da esperti che da turisti. I Giardini Botanici di solito sono aperti tutti i giorni dalle 10 alle 18, anche se l’orario può subire variazioni in base alle stagioni; il giorno di chiusura è il lunedì, ma aprile a novembre. Entrata: 80 per gli adulti e 20 per i bambini tra i 4 e i 12 anni. Per maggiori informazioni su tour e tanto altro consultare il sito internet.

Chiesa di Nostra Signora di Guadalupe
Chiesa di Nostra Signora di Guadalupe

Chiesa di Nostra Signora di Guadalupe

La sagoma di questa chiesa nel centro cittadino di PV è una delle immagini determinabili del resort e la sue campane hanno un suono davvero molto riconoscibile. Chi è già stato a Puerto Vallarta afferma che i futuri turisti non avranno bisogno di partecipare alla messa o a un tour all’interno della chiesa dai mattoni rossi, ma dovreste fermarvi a Malecon per scattare una o due foto. La Iglesia de Nuestra Señora de Guadalupe, come la chiama la gente del luogo, è aperta ogni giorno. La messa in inglese si tiene la domenica alle 17, la messa in spagnolo e in inglese è ogni domenica alle 10. Le campane suonano ogni 15 e 30 minuti prima della messa.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.