come fasciare un neonato: passaggio 1

Corredino neonato settembre ospedale: cosa portare

Settembre è l’ultimo mese estivo. Il corredino del neonato sarà costituito da tessuti ancora freschi come il cotone, ma con qualche aggiunta in caldo cotone per affrontare le giornate più fresche dell’autunno che incombe. Ecco qualche suggerimento su cosa portare in ospedale per il nuovo arrivato e per la futura mamma. Consultate sempre la lista fornita dalla clinica, perché ognuna avrà esigenze leggermente diverse.

Immagine correlata

Valigia parto mamma

In ospedale è sempre meglio non portare più di una valigia, per non appesantire troppo la trasferta. Solitamente, sia la mamma che il bambino, non restano più di tre giorni se tutto fila liscio. Qualsiasi cosa in più possa servire, avrete sempre la possibilità di farvela portare da amici e parenti, intanto ecco una piccola lista delle cose irrinunciabili per la donna che stia per partorire:

  • Due o tre cambi di biancheria: avrete bisogno di mutandine a rete, elastiche e capienti per contenere gli assorbenti post parto
  • Assorbenti post parto: più grandi e imbottiti di quelli normali, supportano flussi abbondanti quali le lochiazioni
  • Due reggiseni: provatene almeno uno specifico per l’allattamento, che si sganci sul davanti, e verificatene la comodità
  • Panciera o fascia post parto: rendetevi conto voi stesse se vi risulta più comodo indossarne, specie dopo un cesareo
  • Ciabatte comode e antiscivolo
  • Vestaglia in tessuto leggero (come il cotone)
  • Due camicie da notte in cotone, normale o felpato, aperte sul davanti per allattare più facilmente
  • Dentifricio e spazzolino
  • Due asciugamani
  • Spazzola o pettine, fermagli: meglio legare i capelli se li avete lunghi
  • Sapone mani e intimo
  • Cuscino piccolo per allattamento: provatelo per saggiarne la comodità, che può essere molto soggettiva

Corredo nascita bimbo

I tessuti leggeri dell’estate, per i primi giorni di settembre, vanno ancora bene, ma andando avanti con le settimane è meglio aggiungere qualcosa di più pesante, come il caldo cotone o persino la ciniglia se vi trovate in zone particolarmente fredde. Ricordate di verificare sempre la temperatura interna all’ospedale per adeguare l’abbigliamento del neonato di conseguenza.

  • Due o tre body in cotone, di cui almeno uno in caldo cotone: potete usare le maniche lunghe o, se preferite, le mezze maniche da abbinare con una magliettina
  • Due o tre magliettine in cotone o caldo cotone da abbinare ai body: manica corta su manica lunga e viceversa
  • Due o tre ghettine in cotone e caldo cotone, di quelle che coprano anche i piedini
  • Due paia di calzini di cotone
  • Due cuffiette in caldo cotone per quando uscirete
  • Pannolini della misura adatta a un neonato
  • Una copertina in cotone felpato, da usare al bisogno

Extra

Consultate un’ostetrica o una consulente per allattamento al fine di verificare l’utilizzo o meno di coppette assorbilatte, utili per evitare di macchiarvi i vestiti durante la montata.

Garze e soluzione fisiologica per la cura del cordone ombelicale sono, solitamente, fornite dall’ospedale. Portatene comunque qualcuna con voi, per sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*