Mamme

Corredino neonato ottobre ospedale: cosa portare

Cesareo Mangiagalli presenza papà

In ottobre l’autunno comincia a rinfrescare l’aria in maniera importante. Le giornate possono essere anche piovose e il neonato che nasce in questo periodo avrà bisogno di certo di un corredino in caldo cotone o persino in ciniglia. Tra le cose da portare in ospedale per la mamma e il bambino, figureranno sicuramente oggetti di uso quotidiano che prescindono dalle stagioni, quali pannolini, asciugamani e cambio di biancheria. Ecco un piccolo promemoria per non dimenticare nulla.

Risultati immagini per valigia parto ottobre

Valigia parto mamma

Prese dall’evento imminente, può capitare di dimenticare qualcosa che servirà alla futura mamma. Meglio prepararsi una lista con largo anticipo, aggiornandola man mano che vengono in mente le idee, e tenendola sempre a portata di mano. Ecco i nostri suggerimenti:

  • Due o tre cambi di biancheria: avrete bisogno di mutandine a rete, larghe ed elastiche per contenere gli assorbenti post parto
  • Assorbenti post parto: più grandi e imbottiti di quelli convenzionali, sono atti ad assorbire flussi abbondanti come le lochiazioni
  • Uno o due reggiseni: normali o per allattamento, che si sgancino sul davanti. Valutate voi con quale vi trovate più comode.
  • Pancera o fascia post parto: valutatene la comodità, specie dopo un parto cesareo.
  • Ciabatte comode e antiscivolo
  • Vestaglia
  • Una o due camicie da notte in caldo cotone
  • Dentifricio e spazzolino
  • Due asciugamani
  • Spazzola o pettine, fermagli: meglio legare i capelli se li avete lunghi
  • Un cuscino piccolo per allattamento: provatelo subito per verificarne la comodità.

Corredo nascita bimbo

Oltre a verificare sempre con l’ospedale le richieste specifiche riguardo al corredino, tenete presente anche la temperatura interna: i riscaldamenti potrebbero essere accesi e non è necessario coprire eccessivamente il piccolo. Nel momento in cui uscirete dall’ospedale, invece, sarà indispensabile anche una copertina.

  • Due o tre body in caldo cotone a maniche lunghe, di cui uno in ciniglia
  • Due o tre magliettine in caldo cotone o ciniglia a maniche lunghe o mezze maniche da abbinare ai body. Preferite quelle che si allacciano sulla schiena con i bottoni, per facilitare le infermiere che dovranno vestire decine di neonati
  • Due o tre ghettine in caldo cotone o ciniglia che coprano anche i piedini
  • Due paia di calzini in caldo cotone, da aggiungere sotto le ghettine all’uscita, se necessario
  • Due cuffiette in lana o caldo cotone: meglio coprire la testolina quando uscirete
  • Pannolini della misura adatta ai neonati
  • Una copertina in caldo cotone
  • Un paio di guantini: usateli se, alla vostra uscita, la giornata è piuttosto fresca

Extra

Valutate, con l’ausilio di un’ostetrica o di una consulente per allattamento, l’uso e i materiali delle coppette assorbilatte: vi saranno utili per evitare di macchiare reggiseno e vestiti.

La soluzione fisiologica e le garze per la cura del cordone ombelicale, solitamente sono fornite dall’ospedale stesso, ma portatene una piccola scorta per sicurezza.

Se avete intenzione di usare la fascia, cominciate a provarla da subito, per abituarvi velocemente.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.