Corredino neonato gennaio ospedale: cosa portare

A gennaio è pieno inverno e il corredino da portare con voi in ospedale sarà sicuramente costituito da abitini pesanti, in lana o ciniglia. Attenzione, però, a non coprire eccessivamente il neonato negli ambienti chiusi. Qualora siano presenti i riscaldamenti, infatti, potrebbe avere caldo esattamente come voi. Se il vostro bambino nascerà a gennaio, occorrerà avere a portata di mano una lista dedicata di cosa portare in valigia per lui, ma anche per voi stesse. Ecco un esempio di ciò che potrebbe servirvi.

Valigia parto mamma

La valigia da portare in ospedale per il parto dovrebbe essere sempre organizzata per contenere in una metà tutto il necessario per la neomamma, e nell’altra metà il corredino per il nuovo arrivato. Vediamo cosa può servire alla mamma:

  • Due o tre cambi di biancheria: mutandine post parto a rete, larghe e comode
  • Assorbenti post parto, ampi per sopportare le perdite ematiche denominate lochiazioni
  • Asciugamani
  • Sapone intimo e sapone per le mani: scegliete sempre prodotti neutri in confezioni non troppo ingombranti
  • Spazzolino e dentifricio
  • Uno o due reggiseni per allattamento: si sganciano per permettervi di allattare comodamente
  • Cuscino per allattamento: potete provarne uno piccolo e verificarne la comodità
  • Una o due camicie da notte pesanti, in flanella o caldo cotone
  • Una vestaglia in lana o pile
  • Un paio di ciabatte chiuse comode
  • Pancera o fascia post parto: scoprirete da sole se vi aiuta o no a mantenere la postura eretta, soprattutto dopo un cesareo, contenendo l’eventuale ferita
  • Spazzola o pettine, fermagli: per legare i capelli lunghi
  • Cambio di vestiti: sicuramente sarete arrivate in clinica con abiti pesanti, cappotto e magari anche sciarpa e cappello. Potete uscire con gli stessi vestiti o farvene portare altri (magari evitate di metterli in valigia, dove ingombrerebbero non poco)

Corredo nascita bimbo gennaio

Tenete sempre presenti le richieste dell’ospedale: ognuno le ha leggermente diverse per quanto concerne gli abitini da portare. Di sicuro dovranno avere allacci semplici, come bottoncini sulla schiena per le magliettine.

  • Tre body a maniche lunghe in ciniglia, cotone felpato o lana 100% naturale. Potete anche scegliere una mezza manica da abbinare alle maniche lunghe della maglietta, se in ospedale fa caldo. Potrete anche optare per le tutine intere, ma verificate con il personale ospedaliero se preferisce lo spezzato
  • Tre tutine, sempre in tessuti pesanti e felpati a manica lunga
  • Tre ghettine che coprano anche i piedini, ovviamente ben calde e felpate
  • Due o tre paia di calzini pesanti
  • Una o due cuffiette di lana: sono importantissime soprattutto quando uscirete per tornare a casa
  • Un golfino di lana pesante, adatto alla stagione, sempre per quando uscirete
  • Un paio di guantini di lana: attenzione che non li porti alla bocca
  • Una copertina in lana calda da mettere nella culletta all’uscita o da avvolgere intorno se usate la fascia
  • Un pacco di pannolini della misura adatta a un neonato

Extra

Accessori quali garze e fisiologica per la cura dell’ombelico, solitamente sono forniti dall’ospedale, ma se volete essere previdenti potete portarne anche voi. Il personale vi spiegherà attentamente come usarli.

Portate anche una confezione piccola di coppette assorbilatte per non macchiarvi durante la montata, ma valutate bene i materiali migliori con una consulente per l’allattamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*