Come vestirsi tra 25 e 30 gradi

Siamo in estate e non dobbiamo lasciare che il caldo guasti il nostro look. Quando salgono le temperature, salgono anche le percentuali di scivoloni in fatto di stile. Se tu hai davvero intenzione di voler apparire sempre perfetta e in ordine (oltre a contrastare il caldo) non ti resta che seguire questa semplice guida di varie dritte su come vestirsi quando le temperature si aggirano in intorno ai 25-30 gradi.

Attenta a non scoprirti troppo

Uno sbaglio molto diffuso è quello di scoprirsi in maniera eccessiva, indossando mini shorts, crop top, minigonne inguinali e mini canottiere. In realtà questo non ci farà sentire più fresche, ma paradossalmente ci farà percepire più calore a causa della maggiore superficie di pelle esposta.

Cerca di puntare sull’oversize

Quando le temperature salgono è meglio optare capi larghi e confortevoli, in modo da consentire la libera circolazione dell’aria tra l’ambiente e la pelle. Tra l’altro, un vestito aderente ricrea condizioni di mancanza di vento, perciò toglie all’organismo della possibilità di disperdere calore per prevenzione.

Da evitare i materiali sintetici

I materiali sintetici non fanno traspirare la pelle e rendono ben più visibili le macchie di sudore. Inoltre, sono tessuti che tendono maggiormente a provocare odore sgradevole.

Da preferire i tessuti naturali

Sono approvati i materiali naturali come il cotone e il lino (quest’ultimo sarebbe da bandire se si suda troppo in quanto si bagna con facilità). Occorre scegliere tessuti che non irritino la cute e che non si “incollino” dopo una giornata sotto il sole rovente.

Banditi gli shorts troppo corti

Sappiamo che quando le temperature iniziano ad aumentare indossare i pantaloni lunghi potrebbe essere un atto quasi eroico, ma usare gli short inguinali rimangono vietati in città. Questo tipo di indumento è permesso soltanto per recarsi in spiaggia e per metter in mostra il vostro fisico a prova di palestra. Ricordatevi di non cadere nella volgarità.

I Jeans sono assolutamente approvati

Se amate lo stile sporty chic e non rinunciate mai ad un paio di jeans nemmeno quando inizia a fare caldo, potete sceglierli di un materiale leggero. Assolutamente da evidare quelli a sigaretta e dry e da preferire quelli elastici e perché no in stile boyfriend.

Bocciati gli stivali e i tronchetti

Sappiamo che gli stivali e i tronchetti sono molto trendy, ma meglio lasciarli per la stagione autunno/inverno. I nostri piedi dobbiamo lasciarli respirare grazie a comode espadrillas, zeppe o scarpe in tela. Per la sera? Osate con un sandalo gioiello.

Attenzione ai colori

I colori più adatti per le temperature caldo/tiepide sono i colori chiari, tra cui il bianco. Quest’ultimo è il colore pi indicato per la bella stagione perché assorbe i raggi solari in quantità minima. Da dimenticare dell’armadio tutti i colori scuri come il nero perché creano l’effetto opposto.

Crop Top e Bralette? Sì o no?

Il Crop top e la Bralette possono essere degli indumenti alla moda, ma la pancia scoperta non sembra essere una soluzione adatta a tutte e non aiuta a sentirsi fresche. Che tu sia curvy o che abbia un fisico statuario ed atletico da far invidia alle sorelle Hadid, non pensare di risolvere il problema del caldo, uscendo in reggipetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*