Senza categoria

Come tornare in forma durante l’allattamento

Garden-trends-for-2013

In termini energetici, l’allattamento può essere considerato un lavoro molto più gravoso della gravidanza. Durante l’allattamento non è difficile tornare in forma, basta considerare che questa fase richiede un fabbisogno calorico più alto.

Se state pensando di tornare in forma durante l’allattamento, non crediate di farlo con una dieta drastica! In tale periodo è necessario alimentarsi in modo corretto, se la madre è malnutrita si andranno a prelevare nutrienti -soprattutto calcio- dalle sue riserve, senza avere la possibilità di ricostruirle.

Come tornare in forma durante l’allattamento, la strategia vincente
Chiarita l’importanza di un buon apporto calorico, possiamo dire che per tornare in forma durante l’allattamento, bisognerà seguire una dieta bilanciata (NON RESTRITTIVA) e aggiungere allenamento fisico alle nostre attività quotidiane. Per stilare una dieta bilanciata, sarà necessario l’aiuto di un nutrizionista.

La madre si trova in un periodo difficile, anche in termini di tempistiche: il numero degli allattamenti è di 7 o 6 distribuiti nelle 24 ore per le prime settimane di vita e nonostante questo, se vuole tornare in forma, dovrà trovare il tempo per qualche esercizio quotidiano. Durante l’allattamento si attiva il metabolismo gluteo-femorale, questo periodo è perfetto per tornare in forma! Per gli allenamenti quotidiani non è necessario allontanarsi da casa. Si può provare a fare step o utilizzare il soggiorno per allestire una piccola area fittness, sono molti gli esercizi da eseguire in casa.

Come tornare in forma durante l’allattamento, consigli alimentari

  • Assumere alimenti ricchi in calcio non vuol dire esclusivamente ingerire latte e derivati. Il tè Bancha, per esempio, è un tè privo di teina e ricchissimo di calcio;
  • Evitare cibi resi piccanti da un eccesso di spezie;
  • Consumare in abbondanza ortaggi e frutta fresca;
  • Bere in abbondanza;
  • Consumare alimenti ad alto valore proteico;
  • Alcuni alimenti potrebbero rendere il sapore del latte materno sgradevole, evitare ortaggi come cipolle, carciofi, asparagi e aglio.
Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.