Senza categoria

Come tagliare il vetro

Sapete, il vetro può essere acquistato della misura desiderata, nonostante questa certezza, molti di noi si sono trovati davanti alla necessità di tagliare il vetro. Prima di cercare di capire come tagliare il vetro da soli, sappiate che alcune aziende offrono il taglio del vetro e del legno gratuitamente, quindi perché tagliare da soli il vetro quando lo stesso servizio può farcelo un professionista, gratis? Leroy Merlin offre il servizio di taglio vetro e legno a titolo gratuito a patto che l’incisione da realizzare sia dritta. Se proprio volete farlo da soli.. ecco acluni consigli su come tagliare il vetro.

Come tagliare il vetro, gli strumenti
Per compiere la vostra missione vi servirà un tagliavetro. Sul mercato ne esistono diversi modelli, il più diffuso è il tagliavetro a rotelline oppure il famoso “diamante tagliavetro”. In alternativa al tagliavetro esistono alcune lame diamantate o rivestite di carburo di silicio o ancora, delle piccole Dremel con disco utilizzate anche per la ceramica e la pietra, queste, applicate a un trapano a batteria, consentono di tagliare il vetro molto più velocemente.

Come tagliare il vetro, come procedere col tagliavetri
Il metodo più diffuso per tagliare il vetro è il tagliavetro a rotelle. Esso va impugnato come una penna, in modo saldo e deciso. Per essere precisi nel taglio bisognerà aiutarsi con una squadretta o con un cartonato o struttura in polistirene appositamente preparata (con le misure da noi desiderata).

Stando in piedi, poggiate il tagliavetro sulla superficie da tagliare, esercitate molta pressione e premete sulla rotella. Praticate un primo taglio deciso perché sarà l’unica vostra possibilità: non ripassate due volte con il tagliavetri a rotelle perché rischiate di rovinare il vetro e anche perché il tagliavetro a rotelle perde molto facilmente la sua affilatura.

Prendete il vetro con entrambe le mani e con i pollici esercitate pressione: il vetro si spaccherà lungo il vostro taglio. Probabilmente il vetro potrà risultare ruvido, per ovviare a questo problema utilizzate la carta vetrata, prima con una grana molto spessa e poi con una più sottile.

Curiosità: il tagliavetro a rotelle costa circa 5 euro ma perde facilmente la sua affilatura.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.