Senza categoria

Come smettere di vomitare

Garden-trends-for-2013

Il vomito comporta un eccessiva perdita di acqua ed elettroliti, causando la disidratazione del proprio corpo. Pertanto è necessario porvi rimedio, ecco come smettere di vomitare con alcuni semplici metodi.

Come smettere di vomitare, i rimedi
Se il vomito è causato dai farmaci è sufficiente sospendere il trattamento o adottarne uno alternativo. Se invece il vomito è riconducibile a episodi di nevrosi, è consigliabile una psicoterapia per eliminare l’eccesso di ansia, irascibilità ed emotività.
Per fermare il vomito è bene:

  • incrementare l’assunzione di liquidi e ridurre i cibi
  • scegliere i liquidi chiari come zuppe e minestre varie, succo di limone, ecc…
  • bere a piccoli sorsi 50 ml di una bevanda qualsiasi ogni 15 minuti circa: l’importante che si tratti di bevande leggere
  • non bere bevande frizzanti, perché potrebbero agitare lo stomaco
  • consumare solo alimenti facilmente digeribili
  • fare una camminata o una corsetta leggera: attiva l’organismo

In presenza di vomito, la fitoterapia si affida alle virtù antiemetiche dello zenzero, da assumersi in dosi di 1-3 grammi al giorno.

Come smettere di vomitare, in gravidanza

  • Mangiare poco e spesso cibi secchi: uno stomaco vuoto fa aumentare la nausea. Prova a mangiare piccole quantità di cibi secchi per tutto il giorno
  • Evitare cibi troppo ricchi, speziati, acidi o fritti e cercare di mangiare meno grassi
  • Cercare di riposarsi e rilassarsi il più possibile e se necessario assentarsi dal lavoro
  • Annusare il limone: l’odore di un limone tagliato allevia la nausea. È bene aggiungine alcune fette al the freddo o all’acqua minerale
  • Assumere Vitamina B6 (piridossina) o un integratore multivitaminico: assunti nel periodo del concepimento possono ridurre notevolmente i sintomi.

In ogni caso, consultare il medico prima di prendere qualsiasi integratore.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.