Senza categoria

Come smettere di russare

Condividere il letto con chi russa può diventare un incubo, è un comportamento fastidioso che ti invalida il sonno! Se pensi di russare cerca di affrontare il problema alla radice, non solo per la pace familiare piuttosto per una questione di salute. Esistono tanti rimedi per smettere di russare, basta seguire alcuni suggerimenti utili.

Come smettere di russare, la prevenzione
Prima di ricorrere a rimedi estremi che magari potrebbero rivelarsi vani, dovresti prevenire l’insorgere del russare, ecco alcuni metodi preventivi:

  • se dormi con la bocca aperta per un problema di secchezza delle fauci devi umidificare bene la stanza dove dormi con i deffusori da calorifero
  • prima di andare a letto metti la testa sopra una scodella contenente acqua bollente, coprendola con un asciugamano: questo ti aiuterà a ridurre il gonfiore delle vie aeree nasali e ti aiuterà anche a mantenere più tranquillo il sonno
  • se sei in sovrappeso dovrai cercare di ridurre i chili di troppo: il grasso non si accumula soltanto sulla pancetta spesso crea un piccolo strato di tessuto anche in fondo al palato che, durante la notte a riposo, ostruisce la respirazione
  • non bere tisane o camomilla e non prendere sedativi: possono rilassare eccessivamente i muscoli della gola favorendo una respirazione “sonora”.
  • non esagerare a tavola la sera: una giusta alimentazione potrebbe sistemare la cosa. È importante coricarsi almeno tre ore dopo aver cenato
  • gli alcolici possono ridurre la tonicità muscolare per cui evita di berli soprattutto la sera
  • limita l’uso delle sigarette: il consumo di tabacco può portare a un’infiammazione delle vie respiratorie e una distruzione delle fibre elastiche.

Come smettere di russare, a letto

  • cerca di sollevare l’altezza del tuo letto: basta sollevarlo di circa quattro centimetri, mettendo dei piccoli blocchi o cunei sotto il materasso
  • prova con un altro cuscino: molto spesso un cuscino troppo alto o troppo basso potrebbe essere la causa del disturbo
  • dormi di fianco: dovrebbe essere la posizione ideale per smettere di russare.
  • prova con i cerottini nasali: con un principio meccanico tendono ad allargare la superficie delle narici permettendo una migliore respirazione notturna
  • se la causa è un’allergia o un raffreddamento spruzza uno spray decongestionanti appena sei a letto
  • se è il tuo partner a russare, compra dei tappi per le orecchie in modo da evitare notti insonni.

Come smettere di russare, le erbe
Esistono dei rimedi naturali per non russare?
In commercio ci sono degli integratori a base di erbe come ginseng, zenzero, pepe, eucalipto e foglia di olivo che riducono l’abitudine di russare. La stessa cosa vale per alcuni frutti come l’ananas in quanto contiene la bromelina ritenuto un potente antiinfiammatore.

Infine, nei casi più gravi e comunque su i indicazione medica, potresti ricorrere all’intervento chirurgico, l’uvulofaringopalatoplastica a mezzo laser: un’operazione semplice che asporta il tessuto in eccesso che ostruisce la faringe.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.