Senza categoria

Come riordinare il garage

Oggi vedremo in dettaglio come riordinare il garage. Il garage per noi è un luogo dove accumulare beni indiscreti, che non sappiamo dove mettere… misteriosamente però, nei film americani il garage è quel luogo dove le band concepiscono le prime canzoni, dove allestire un letto per dormire o un biliardo per passare il tempo con gli amici. Scommetto che nel vostro garage non c’è spazio neanche per voi… figuriamoci per l’intera band! Riordinare il garage può essere un’impresa ardua quindi meglio farla con criterio! Dedicate un intero weekend a riordinare il garage e tenete pronta macchina fotografica e computer: ciò che non vi serve dovrà finire in rete per uno scambio, una vendita o una donazione!

Come riordinare il garage
La prima regola per mettere ordine è dare un significato agli oggetti. Cosa significa quello skateboard per voi? Lo utilizzate ancora? No?! Allora che ci fa ancora nel vostro garage?! Ecco la prima cosa da fare:
1) Regalate o vendete su ebay tutti gli oggetti che non vi servono. Fate spazio! Nel vostro garage ci sarà un mucchio di roba che non usate… è arrivato il momento di metterla da parte. Non agite a casaccio, valutate razionalmente se avete bisogno di quell’oggetto o meno.

Una volta che avrete selezionato gli oggetti essenziali da tenere, vi toccherà ordinarli seguendo qualche criterio. Nel garage dovrebbe starci solo l’auto e altre attrezzature pesanti come un tosaerba o lo scooter. Per tutto il resto, meglio sistemarli su scaffali o appositi stand.
2) Installate cassettiere, rastrelliere, ganci o mensole, tutto su misura pe ril vostro garage. Allestite degli stand da soffitto per le bici o gli sci, recupererete molto spazio. Costruite o acquistate uno scaffale dove sistemare tutti gli oggetti davvero utili. Se invece degli scaffali utilizzate cassetti e contenitori, ricordate che in fondo vanno le cose che utilizzate di meno e in superficie tutto ciò che può tornare utile nel quotidiano.

Riordinare il garage potrebbe diventare un impegno molto terapeutico. Dedicate un weekend a questo lavoro, reclutate amici o familiari dalla battuta facile così da rallegrare l’impresa oppure svolgetela in solitaria, con delle bibite fresche in frigo e buona musica.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.