Coppia, Senza categoria

Come riconquistare un uomo

Cara lettrice dal cuore infranto, basta soffrire! Ora investi le tue forze cercando di riconquistare il tuo uomo. Ti starai chiedendo come posso riconquistarlo? Una cosa è certa il tuo malessere allontana di molto le tue possibilità di riconquistarlo.

Se vuoi recuperare una situazione così complicata, ecco alcuni suggerimenti utili.

Come riconquistare un uomo, il fascino
Riconquistare il tuo uomo significa che almeno una volta l’hai conquistato e non è poco. Anche se non c’è più comunicazione magari un certo ascendente non l’hai ancora perso nei suoi confronti. Allora come fare leva su questo ascendente per riconquistarlo? Non perdere tempo nel sedurlo, ma tira fuori tutto il tuo fascino, che ha ben poco a che vedere con la bellezza, le forme o l’appariscenza. Il fascino è una forza magnetica che scaturisce dalla personalità intera di una donna, dalla sua identità, dalla sua sensibilità, dalla sua intelligenza, dall’unicità del suo bagaglio di esperienze.

Come riconquistare un uomo, le strategie
Come sfruttare il proprio fascino per riconquistare un uomo?
Il primo passo da effettuare nella riconquista del tuo uomo, è quello di recuperare un atteggiamento costruttivo e piacevole nei suoi confronti.
Esistono tutta una serie di strategie per riconquistare il tuo uomo, ecco come metterle in atto:

  • controlla le tue emozioni quando lo vedi e resta focalizzata sul tuo obiettivo: non devi mai apparire disperata o bisognosa di lui
  • non essere mai lamentosa, rancorosa e opprimente
  • evita tutto ciò che può esasperare la relazione
  • prova a cambiare atteggiamento tornando a essere vivace, sorridente
  • non farlo ingelosire, rischi che il tuo lui sviluppi un antagonismo e rabbia nei tuoi confronti
  • non sparlare mai di lui, anzi, racconta a tutti quanto fosse speciale, in un modo elegante e non malinconico!
  • sazia il suo ego, cerca di mettere in evidenza in modo disincantato le sue doti sia fisiche che mentali
  • esterna una forte ammirazione nei suoi confronti, l’uomo ne ha sempe bisogno.

Come riconquistare un uomo, piano B
Se nonostante tutto non ci sono cenni di avvicinamento con il tuo uomo puoi agire sui suoi sensi di colpa. Gli uomini si sentono responsabili della sofferenza che causano alla persona che lasciano. In genere si innesca un meccanismo a livello inconscio che lo manda in crisi, che non lo fa più stare bene con sé stesso perché la sua indole gli impone di prendersi cura di chi ha soddisfatto i suoi bisogni e desideri.

Per concludere, non è detto che queste strategie possano funzionare, la cosa fondamentale invece è che non devi permettere che la fine di questa relazione possa in validarti la vita. Ricordati, per quanto doloroso e lento possa essere questo percorso di superamento della fine di un amore, arriverà l’ora in cui ti accorgerai di essere guarita. E magari il più grande amore è quello che ancora deve venire.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.