Senza categoria

Come pulire il frigorifero

Oltre la pulizia del frigorifero è necessaria anche una manutenzione ordinaria. Ecco come pulire il frigorifero seguendo alcuni consigli utili al suo corretto funzionamento e alla sua durabilità nel tempo.

Come pulire il frigorifero, le indicazioni
Il frigorifero può essere soggetto a cattivi odori e a malfunzionamenti di vario genere, se non viene osservata una pulizia e manutenzione ordinaria.
Di norma il frigorifero dovrebbe essere pulito e igienizzato ogni settimana dato che lo sporco è causato principalmente dai residui di cibo che si depositano nel corso del tempo: basta usare un panno imbevuto nell’aceto, è perfetto per pulire le pareti interne e la vaschette ad incasso.
Una volta al mese è bene spolverare e pulire le guarnizioni: basta usare un panno inumidito per eliminare lo sporco che tende a stagnarsi soprattutto all’interno delle pieghe delle guarnizioni stesse.

Cosa importante, non pulire mai il frigorifero con nessun tipo di detersivo: se il frigo dovesse essere troppo sporco pulire con detersivi per i piatti facendo attenzione a sciacquare per bene e ultimare con un panno imbevuto di aceto. Questa procedura è consigliata a frigorifero spento.

Indicazioni utili: sbrinare il congelatore almeno una volta ogni 4 mesi

Come pulire il frigorifero, la serpentina
È bene controllare periodicamente la serpentina soprattutto se si possiede un frigo a incasso, si tratta delcompressore che consente il ricambio del calore. Poiché è posizionata dietro, non viene quasi mai pulita e ciò potrebbe causare dei problemi di malfunzionamento al frigorifero, compromettendo la corretta conservazione dei cibi al suo interno.

Come pulire il frigorifero, gli alimenti

  • Disporre gli alimenti all’interno del frigorifero in maniera corretta
  • Sistemare sempre gli alimenti in modo che non disturbino la corretta chiusura dell’anta anteriore
  • Controllare che gli alimenti siano perfettamente integri
  • Mettere i formaggi nei box a chiusura ermetica
  • Posizionare la verdura nella parte bassa e consumarla nel giro di due giorni
  • Non mettere ogni tipo di frutta in frigo: alcune possono essere conservate a temperatura ambiente

Controllare sempre di non aver abbassato o alzato involontariamente i gradi del frigorifero compromettendo la manopola durante la sistemazione degli alimenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.