pedofili

Come proteggere i bambini dai pedofili: 10 saggi e preziosi consigli

Crescere i nostri cuccioli al sicuro dai pedofili suona come una proposta davvero spaventosa e non dovrebbe essere così. Ma purtroppo oggigiorno è meglio prevenire che curare. Tendiamo ad insegnare ai nostri figli a diffidare degli sconosciuti, ma, purtroppo gli abusi spesso provengono da parte di chi con i bambini ha già un rapporto di conoscenza. E allora, come fare? E ‘difficile per gli adulti riconoscere queste persone per ciò che sono veramente, e, naturalmente, è ancora più difficile per i bambini. E’ quindi necessario prendere in serie considerazione dei provvedimenti preventivi.

Nessun segreto

Incoraggiate i vostri figli a parlarvi di ciò che vivono durante la giornata, senza tralasciare niente. Se i bambini hanno una linea di comunicazione aperta, saranno più inclini a comunicare ciò che per loro è sospetto diventi un problema. Il mio m prima che possa diventare un problema. Nessun segreto, per esempio, se un nonno, dovesse dire a vostro figlio: “Ti prendo un gelato più tardi, ma sarà il nostro segreto”, voi dovrete intervenire. “Noi non abbiamo segreti nella nostra famiglia. Siamo in grado di dirci tutto. ”

Non vestire i bambini con abiti con il loro nome

Un nome che per noi è un vezzo, per chi deve circuire nostro figlio, è un’arma in più. Così il nostro nemico potrebbe avvicinare nostro figlio facendogli credere che lo conosce bene e magari solo perchè sa leggere il ricamo che noi con tanto amore gli abbiamo fatto. Se qualcuno chiama un bambino per nome nella testa del bambino, questo, sarà uno familiare.

Insegnare ai figli i termini corretti di OGNI parte del corpo

Questo li renderà più a loro agio se avranno bisogno di parlarvi di un tocco che li ha fatti sentire a disagio, sapranno come spiegarlo senza difficoltà. Informare i bambini che le parti del loro corpo che stanno nel costume da bagno sono private e che nessuno può toccare o vedere è fondamentale. Tenete a mente che i bambini possono anche trovarsi di fronte a un altro bambino che vuole toccare le loro parti intime. Spiegare che le parti private sono private per TUTTI, anche per gli altri bambini è di grande aiuto per la crescita.

Pratica del gioco “cosa faresti se?”

Giocate con il vostro bambino a “Cosa faresti se qualcuno ti propone un regalo o altro per seguirlo quando non ci sono?” E scherzate sopra le risposte, intanto così capirete la realtà di vostro figlio e giocando, gli insegnerete le linee di difesa principali senza allarmarlo.

Insegnare ai figli il loro nome, indirizzo e numero di telefono da subito

Inizia insegnare ai bambini in tenera età il loro nome, indirizzo e numero di telefono. Quando i bambini vengono separati dai loro genitori, anche per un breve periodo di tempo, sono potenziali bersagli per i pedofili. Se un bambino ha il numero di telefono cellulare dei genitori, e, magari si trova in difficoltà, potrebbe riuscire a contattarli e chiedere aiuto.

Preparare un bambino a cosa fare se si dovesse perdere

Insegnate ai vostri figli a diventare una persona sicura anche nel caso in cui si dovessero perdere. Insegnategli a cercare un riferimento importante, per esempio un agente di polizia, qualcuno che lavora in un negozio con una divisa o una targhetta, o una madre con dei bambini. Se poi, vostro figlio conosce il suo nome, l’indirizzo e il suo numero di cellulare di casa o della mamma allora sarà ancora più facile ritrovarvi.

Sicurezza Internet

Installare un browser per la sicurezza del computer in modo da poter decidere su quali siti i vostri figli possano navigare o meno. Insegnate ai vostri figli a non dare MAI il loro cognome, o indirizzo, o numero di telefono attraverso Internet senza la supervisione o il consenso di un genitore. Insegnare ai bambini a non pubblicare le immagini con le informazioni di identificazione, come una divisa scolastica o la casa. Idealmente, i bambini , non dovrebbero mai pubblicare le immagini su Internet.

Lasciate che i bambini esprimano il loro affetto liberamente

I bambini non dovrebbero essere costretti ad abbracciare o a baciare se non vogliono. Anche se si tratta della vostra zia preferita, dello zio o del cugino, il bambino non dovrebbe mai essere costretto a dimostrare affetto.

Insegnare ai vostri figli che gli adulti non hanno bisogno di chiedere aiuto ai bambini

Spesso i pedofili conquistano l’attenzione dei bambini con pretesti assurdi per noi adulti, come per esempio la richiesta di aiuto, un aiuto che solitamente un bambino non è abituato a ricevere come richiesta. Proprio per questo il bambino è predisposto, perchè si sente improvvisamente più grande e vuole dare il suo contributo. Dobbiamo spiegare ai bambini che un adulto non ha MAI bisogno di chiedere aiuto a un bambino.

Insegnare ai bambini a fidarsi delle loro impressioni

I bambini devono imparare ad essere sicuri anche delle loro impressioni. Se qualcosa a loro non piace, un valido motivo ci sarà, che poi sia grave o meno, ciò che conta è che ne tengano considerazione.

In sintesi

I bambini rispondono molto bene a questi suggerimenti. Noi come siamo in grado di insegnare ai nostri figli circa la sicurezza sull’acqua o sulla strada, possiamo farlo con le stesse accortezze riguardo il loro corpo e riguardo altri pericoli. Tenere i bambini all’oscuro sarà solo un modo per non poterli aiutare qualora gli dovesse capitare qualcosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*