Viaggi

Come organizzare un matrimonio ai Caraibi

Come organizzare un matrimonio ai Caraibi
Matrimonio ai Caraibi

Caraibi .... la sola parola fa pensare a spiagge da cartolina, sole, relax, sogno e matrimonio ... eh si un sogno che può diventare realtà, ma vediamo bene come organizzare un matrimonio ai Caraibi.

La burocrazia è abbastanza celere, tuttavia ci sono delle tempistiche da rispettare e dei documenti da presentare. Di solito i documenti necessari sono il passaporto, il certificato di nascita, il certificato di stato civile o di divorzio, tradotti nella lingua del paese scelto per la celebrazione del matrimonio. Dopo una settimana viene rilasciata la licenza matrimoniale e si può quindi procedere con la celebrazione. A matrimonio compiuto ci sarà la spedizione della documentazione per la registrazione dell'atto in Italia.

Se si sceglie invece di procedere ad un semplice "scambio di promesse" non servirà alcun documento, ma poi nessun atto verrà registrato in Italia.

Organizzare un matrimonio ai Caraibi non è complicato, ma è sempre meglio affidarsi  ad una agenzia di wedding planner. Hotel e resort offrono anche pacchetti wedding, alcuni sono ottimi e sicuri, per altri occorre prestare maggiore attenzione. E' capitato infatti che siano mancati documenti importanti come la licenza di matrimonio  o che la cerimonia sia stata troppo veloce e troppo poco intima come invece era stato chiesto dai futuri sposi.

Meglio quindi optare per una o un "destination wedding planner" che si occupa di tutto. I pacchetti sono personalizzabili ed offrono anche l'assistenza in loco, in questo modo si è sicuri che il giorno del matrimonio tutto sarà perfetto.

La scelta dell'Isola caraibica è molto vasta ed anche molto  personale. Bisogna considerare che le stagioni sono invertite, quindi l'alta stagione va da metà Dicembre a metà Aprile, mentre la bassa stagione va da metà Aprile a metà Dicembre. L'unico periodo da evitare è quello relativo al periodo degli uragani, da fine Agosto a fine Ottobre.

Anguilla, con le sue 5 isole è molto selvaggia e di solito frequentata da vip o persone facoltose ed esigenti, Antigua e Barbuda hanno le classiche spiagge bianche ed il mare turchese e sono posti molto tranquilli.

La Repubblica Domenicana è più adatta ai giovani sposi che vogliono divertirsi e fare festa dalla mattina alla sera, il contrario esatto delle due Isole di St Kitts e di Nevis, paradisi tropicali dell'ozio e del relax.

Un'isola dove non ci si annoia di certo è la Giamaica, chi invece ama il gioco d'azzardo può scegliere Aruba. Le isole sono tante e molto diverse tra di loro, basta solo scegliere quella maggiormente adatta alle proprie caratteristiche o aspettative.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.