Senza categoria

Come mettere le lenti a contatto

Garden-trends-for-2013

Le lenti a contatto sono un’ottima alternativa agli occhiali da vista. Certo non possono essere tenute per troppo tempo e l’occhio deve essere più volte lubrificato ma… riescono a dare grandi soddisfazioni! Vediamo insieme come mettere le lenti a contatto senza fare troppi pasticci!

Come mettere le lenti a contatto, la scelta della lente
I miei difetti alla vista (miopia con un pizzico di astigmatismo) sono insorti alla veneranda età di 23 anni, molto strano vero?!? Beh, abiturarsi all’idea degli occhiali a quell’età non è stato affatto facile! Per fortuna, da li a poco ho preso coraggio e ho deciso di acquistare un paio di lenti a contatto, è così che ho capito che la qualità della lente fa la differenza anche nell’applicazione!

In commercio si trovano lenti a contatto di vario genere, le più facili da applicare sono quelle morbide ma anche in questo caso si trovano delle piccole differenze tra produttore e produttore. Il miglior compromesso, nella scelta delle lenti a contatto, cade in quelle mensili. I prezzi possono oscillare dagli 8 ai 30 euro, personalmente mi sono trovata particolarmente bene con le onemonth di vistaexpert e le lenti a contatto mensile di optissimo, entrambe dal valore di circa 16 euro per -0.75 di miopia.

Come mettere le lenti a contatto, la prima applicazione
Cosa vi occorre?
Uno specchio, tanta luce, un piatto, della soluzione per lenti a contatto e un piattino di plastica. Mettete della soluzione unica nel monouso e poggiatelo in modo che il centro del piatto monouso sia perpendicolare al margine del vostro mento. Il piatto di plastica servirà a “raccogliere” le lenti a contatto nei vostri tentativi falliti, insomma, qualora dovessero cadere.

Come procedere?
Se avete gradazioni diverse, ricordate di distinguere la lente destra dalla sinistra. Se la vostra gradazione è la stessa per entrambi gli occhi, non farà alcuna differenza.
Collocate la lente a contatto sull’indice destro e verificatene la forma. Con l’indice e il pollice della mano sinistra, tenete aperto l’occhio e con l’indice destro applicate la lente. E’ più facile di quanto si possa immaginare: se il vostro occhio è ben spalancato, la lente potrà essere appoggiata, con l’indice destro, sul margine inferiore dell’occhio. La lente deve essere accompagnata delicatamente ma con movimenti decisi. Se la collocate nella giusta posizione del margine inferiore dell’occhio, quando la mano sinistra lascerà la presa, chiudendo l’occhio, la lente si collocherà centralmente e assumerà la sua posizione ottimale.

Come mettere le lenti a contatto, problemi comuni
Il problema principale è uno: la lente si piega! Urta contro ciglia o comunque resta attaccata al dito e non aderisce all’occhio.
In questo caso niente paura, all’inizio è normalissimo! Per agevolarsi meglio avere il dito indice della mano destra ben asciutto e inumidire l’occhio con delle apposite lacrime artificiali.

Le donne devono affrontare un doppio problema: unghie lunghe e make up!
Anche in questo caso niente paura! Le lenti a contatto vanno messe senza make up, pensere a truccarvi solo dopo. Per le unghie, purtroppo sotto le unghie si nascondono batteri, quindi prestate più attenzione quando vi lavate le mani.

Se riuscite ad applicarle ma avete fastidio, leggete questo articolo.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.