Senza categoria

Come medicare una ferita

L’intervento di un medico specializzato è sempre necessario in questi casi, tuttavia, se si tratta di un’emergenza e in quel momento non avete accesso a cure mediche, tale guida vi risulterà utile. Oggi vi spiegheremo come medicare una ferita da taglio.

Come medicare una ferita, nozioni di base per il trattamento di tutti i tipi di tagli, graffi, ferite, coltellate…

1) Fermare l’emorragia
La prima cosa da fare è fermare l’emorragia. Applicate una pressione diretta per fermare il sangue. Se disponibile, utilizzate un panno pulito. La pressione diretta, se applicata correttamente e soprattutto se la ferita risponde bene, è sempre meglio di un laccio emostatico. Il laccio emostatico è l’ultima spiaggia quando si tratta di frenare un’emorragia.

Se oltre il taglio, avete il sospetto di una frattura, quando applicate pressione per frenare l’emorragia, fate attenzione a non ledere ulteriormente l’osso.

2) Valutare i danni
Se l’emorragia non si arresta, probabilmente quella recisa sarà un’arteria. Le piccole arterie delle dita, di solito, smettono di sanguinare dopo aver applicato una certa pressione per 10 o 15 minuti. Le vene recise richiedono un tempo di gran lunga ridotto.

3) Pulire la ferita
Medicare una ferita è un processo piuttosto delicato. Prima di medicare una ferita è importante disinfettare al meglio il taglio e applicare eventuali creme anti-batteriche e cicatrizzanti. Ecco come procedere:

-lavate accuratamente la ferita con acqua corrente. Rimuovete eventuali materiali estrani come polveri, schegge, sassi…
-Per disinfettare la ferita utilizzate acqua ossigenata o un altro disinfettante
– La ferita dovrà essere fasciata con una garza sterile o, in casi di emergenza, quanto più pulita possibile
-Se non siete sicuri di aver pulito bene la ferita, sarà opportuno utilizzare una polvere o una pomata antibiotica

Se la fasciatura è stata effettuata in modo opportuno, potrà resistere per 7-8 giorni. Passata la prima settimana, se la ferita non ha bisogno di punti di sutura, potrà essere privata della fasciatura e dovrà essere lasciata all’aria per agevolare la rimarginazione.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.