Senza categoria

Come lucidare l’acciaio

L’acciaio è uno dei materiali più utilizzati in cucina in quanto si presta molto bene nella fabbricazione di rubinetti, posate, lavelli, pentole e molto altro. Viene scelto proprio per la sua resistenza nel tempo e per la bellezza delle finiture lucide. L‘acciaio è considerato inossidabile perché possiede la proprietà di non arrugginire se esposto all’aria e all’acqua.

Purtroppo l’acciaio si opacizza facilmente se non viene asciugato per bene. Ecco alcuni consigli per lucidare l’acciaio in modo efficace.

Come lucidare l’acciaio con metodi naturali.
Per lucidare l’acciaio ci sono prodotti specifici che si trovano in commercio dalle proprietà anti calcare o lucidanti. In alternativa si può ricorrere a metodi naturali:
diluire in uno spruzzino due parti d’acqua, una parte d’aceto e tre cucchiai di detersivo per piatti
passare questa soluzione sulla superficie da pulire con una spugna
risciacquare e asciugare.
Una volta asciugato l’acciaio, avrete un effetto lucido.

Per lucidare l’acciaio si può ricorrere anche alla soda solvay. Ecco la procedura.
Diluire il prodotto in acqua insieme a un po’ di detersivo per piatti. Risciacquare bene e poi asciugare.
La soda è efficace anche per rimuovere le macchie di tè nelle teiere in acciaio: basta immergerle in una soluzione di acqua calda e soda, risciacquare con acqua pulita e asciugare con cura.

Come lucidare l’acciaio. Le impronte
Sull’acciaio spesso si formano delle impronte antiestetiche, soprattutto quando si tratta di accessori nuovi. Per lucidare basta passare gli oggetti in acciaio con un panno morbido oppure con una spugna imbevuta di acqua e sapone neutro. In alternativa si può lucidare con un semplice panno in microfibra.

Come lucidare l’acciaio. Il calcare
Eventuali residui di calcare su oggetti o superfici in acciaio non permettono all’acciaio di risplendere. In questo caso sarà necessario le macchie di calcare con prodotti specifici in crema che si trovano in commercio. In alternativa si può adottare un metodo naturale con una soluzione d’acqua e aceto che servirà a far sciogliere il calcare. Fate agire la soluzione sull’acciaio per qualche minuto, poi risciacquare e infine asciugare.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.