Senza categoria

Come liberarsi dalle formiche

Le formiche sono un problema molto comune nella case degli italiani. Questi piccoli animaletti passeggiano indisturbati sul davanzale di finestre e si spingono fino a colonizzare intere credenze o cucine. E’ a tal proposito che oggi vedremo in dettaglio come liberarsi delle formiche così da non dover gettar via frutta e cibi infestati.

Come liberarsi dalle formiche, consigli preliminari
Per non attirare le formiche in casa, è possibile attuare delle buone prassi per l’igiene della casa, il che significa:

  • Fare i piatti regolarmente, dopo ogni pranzo (per non lasciare amidi al macero nel lavabo che attirerebbero formiche)
  • In piena invasione di formiche, pulire tutte le sere il piano cucina con candeggina
  • Lavate tutte le superfici di casa con acqua calda e candeggina (o qualsiasi altro solvente efficace)
  • Controllare tutti gli infissi e sigillare eventuali fessure/buchi: osservate i sentiri delle formiche, da dove vengono? Provvedete a chiudere i loro ingressi con un po’ di mastice o stucco. Quando l’ingresso sarà stato sigillato, lavate con acqua tiepida e candeggina così da non attirare altre formiche.
  • Lavare i pavimenti regolarmente
  • Conservare cibo e avanzi (soprattutto se dolci) in contenitori chiusi ermeticamente
  • Portare fuori la spazzatura più spesso possibile

Come liberarsi delle formiche, le esche
Se osservare tutte le norme igieniche della casa non dovesse bastare, è possibile liberarsi delle formiche utilizzando degli appositi repellenti. In questo caso dovrete cospargere il repellente lungo tutto il perimetro della casa, sia all’interno che all’esterno. I repellenti naturali sono più sicuri soprattutto se in casa ci sono bambini o animali domestici.

Se non amate i mezzi chimici, potete liberarvi dalle formiche con un repellente naturale. Il peperoncino può essere efficace! Acquistate concentrati di peperoncini (ricchi di capsaicina) e spolverateli lungo il perimetro della casa.

Come liberarsi delle formiche, le esche
L’ingrediente più comune per liberarsi delle formiche in modo “naturale” prevede l’utilizzo dell’acido borico. Come utilizzarlo? Mescolate una tazza di acqua tiepida con 1/2 tazza di zucchero e 2 cucchiai di borace. Immergete dei batuffoli di cotone in questa miscela e poggiateli lungo i sentieri delle formiche.

Come liberarsi delle formiche, la manutenzione del giardino
Di solito chi è invaso dalle formiche abita nei pressi di un fazzoletto di terra, piccolo o grande che sia. Osservate il vostro giardino e cercate eventuali nidi. Un’inondazione spazzerà via l’intero nido: riempite un secchio con acqua calda e un repellente biologico, versate la miscela proprio dove avete individuato la tana.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.